Bonucci, rebus di mercato? Il Manchester City si fa sotto per il rossonero

Il tecnico Guardiola chiede un difensore a gennaio e il nome di Bonucci è già stato accostato al Manchester City in passato. Resta da capire se il Milan si priverà di un giocatore costato 42 milioni la scorsa estate.

chiudi

Caricamento Player...

Avrebbe dovuto spostare gli equilibri ma finora l’esperienza di Leonardo Bonucci in rossonero è alquanto negativa, in linea con quanto fatto da tutto il Milan in campo. La scorsa estate, non appena c’è stata l’occasione, i nuovi dirigenti del club di via Aldo Rossi non ci hanno pensato due volte e si sono inseriti nello spiraglio apertosi a Vinovo, a causa dei pessimi rapporti tra il classe ’87 e il tecnico Allegri. E così uno dei migliori difensori del mondo è passato dalla Juventus al Milan per 42 milioni, con un ingaggio da 7,5 milioni.

Pep torna alla carica?

Nelle ultime settimane, nonostante ciò, si sono susseguite le voci di mercato riguardante proprio Bonucci, il quale potrebbe presto cambiare aria. La prospettiva di un Milan fuori dalla Champions League farebbe il resto. Sul 30enne azzurro ci sono i migliori club continentali, dal Real Madrid al Barcellona, dal Chelsea al Manchester City. Il manager dei Citizens, Pep Guardiola, stima Bonucci dai tempi in cui allenava il Bayern Monaco. “Vogliamo un difensore a gennaio. Non uno per fare numero, non uno da qualche mese, ma uno che ci possa dare mano anche in futuro“. Così ha dichiarato di recente l’ex tecnico del Barcellona. Un profilo che sappia impostare l’azione e far variare lo schema tattico. Insomma, uno alla Bonucci…