Il Presidente Mattarella, lancia un forte e chiaro segnale di pace, alla Parata del 2 Giugno. Il Presidente ha ringraziato le Forze Armate.

In occasione della Parata del 2 Giugno, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non ha mancato di ringraziare il complesso meccanismo, compediante tutto l’apparato delle Forze Armate, sparse sul territorio nazionale. Un ringraziamento doveroso, agli occhi di Mattarella, nel corso dell’importante evento, che torna a battere i suoi rintocchi, dopo un biennio di stallo, a causa della pandemia.

Questa Parata del 2 Giugno si veste, così, dei colori della pace. Animato da uno sfondo eccezionale, come i celebri Fori Imperiali, il messaggio di Mattarella tuona forte e chiaro, estendendosi, poi, velocemente su tutto il territorio nazionale. Un messaggio importante, in un periodo tragico, come quello che il mondo sta affrontando e in cui “I valori della coesistenza pacifica sono pesantemente in discussione”.

Il Presidente lo ribadisce a gran voce, nel tradizionale pensiero, destinato al Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

Italia
Italia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole di Sergio Mattarella

Ecco le parole del Presidente: “Al termine della tradizionale cerimonia che ricorda la fondazione della Repubblica, desidero esprimerle il più vivo compiacimento per il qualificato svolgimento e la piena riuscita dell’evento. Dopo due anni, i cittadini hanno potuto nuovamente stringersi attorno alle Forze Armate e alle espressioni della società civile, che hanno animato questa edizione. Ho molto apprezzato la concezione e l’organizzazione, opportunamente incentrate sul difficile e delicato periodo che il nostro continente sta vivendo, in cui i valori della coesistenza pacifica sono pesantemente in discussione”.

Mattarella poi continua: “L’impegno delle Forze Armate è stato, anche in questa occasione, prezioso e le sarò grato, signor ministro, se vorrà far pervenire l’apprezzamento, per il grande lavoro svolto e la professionalità dimostrata, a tutti coloro che hanno concorso alla realizzazione di questo significativo momento”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-06-2022


Parapendio sul monte Calvanella. Tragico epilogo

Dopo il Covid e il vaiolo, c’è una nuova influenza che preoccupa tutti…