I ritorni, in casa Milan, non hanno quasi mai avuto un lieto fine: Ibrahimovic corre lo stesso rischio o sarà capace di capovolgere la storia?

Balotelli, Kaka, Gullit, Shevchenko. Per non parlare di allenatori come Arrigo Sacchi e Fabio Capello. I ritorni, al Milan, hanno molto spesso avuto il sapore non proprio piacevole di una minestra riscaldata. Le riproposizioni di storie ormai vecchie, seppur costellate di trionfi, non hanno mai portato buone cose alla società rossonera. A dirlo è la storia. In questi giorni in cui Ibrahimovic è nuovamente tornato a gravitare nell’orbita rossonera, con un’offerta fatta pervenire al calciatore da via Aldo Rossi, nasce dunque un quesito. Zlatan rischierebbe di iscriversi alla lunga lista di chi ha fallito, una volta tornato a vestire i gloriosi colori milanisti?

Milan, i ritorni non portano bene: Ibrahimovic rischia

Un calciatore della personalità di Ibrahimovic non avrebbe alcun problema, è bene specificarlo, ad andare contro la storia. Questo perché lui stesso, senza giri di parole, ha sempre pensato di poterla riscrivere (e lo ha fatto) a suon di gol e record, in qualsiasi campionato abbia giocato. Nelle ultracentenarie vicende del Milan, però, ci sono dei corsi e ricorsi storici che è bene considerare.

Fabio Capello (97-98) e Arrigo Sacchi (96-97) erano tornati in sella al Milan con la speranza di provare a ripetere i rispettivi cicli vincenti. Il risultato, per entrambi, si è tradotto in un vero e proprio disastro. Decimo posto per don Fabio, addirittura undicesimo per il Mago di Fusignano. Dalle stelle alle stalle, in un attimo.

Kakà
https://it.wikipedia.org/wiki/Kak%C3%A1#/media/File:Kaka06052007.jpg

Quante difficoltà per i campioni che ritornano

Un discorso che è valso anche per giocatori che con la maglia rossonera hanno segnato la storia. Kaka (2013-2014), Shevchenko (2008-2009), Gullit (1994-95), lo stesso Balotelli in tempi più recenti (2015-2016). Tornare al Milan, storicamente, si presenta dunque come un’impresa assai complicata. Ibra, però, potrebbe sovvertire anche questo trend.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Ibrahimovic Kakà milan ritorni Shevchenko

ultimo aggiornamento: 27-11-2019


Parma-Milan, i dubbi di Pioli in attacco: una maglia per Leao e Piatek

Basaksehir-Roma, Fonseca in conferenza stampa: “In campo per vincere”