Il Milan e la corsa all'Europa League: un'opportunità da 40 Milioni
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il Milan e la corsa all’Europa League: un’opportunità da 40 Milioni

Gerry Cardinale

Come il Milan potrebbe guadagnare fino a 40 milioni dall’Europa League, tra premi UEFA, market pool, botteghino e Supercoppa europea.

Il cammino del Milan nell’Europa League rappresenta non solo una sfida sportiva ma anche una significativa opportunità economica. Stando alle stime, raggiungere la vittoria finale potrebbe tradursi in un guadagno complessivo di circa 40 milioni di euro, una cifra che prende in considerazione vari fattori: dai premi Uefa al market pool, passando per i ricavi da botteghino fino alla partecipazione alla Supercoppa europea. Quest’anno, la squadra rossonera ha già beneficiato di oltre 60 milioni grazie alla sua partecipazione alla Champions League, evidenziando come il calcio di alto livello possa essere proficuo non solo in termini di prestigio ma anche dal punto di vista finanziario.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Gerry Cardinale
Gerry Cardinale

Le disavventure in Champions e il potenziale dell’Europa League

La stagione in Champions League del Milan ha avuto i suoi alti e bassi, con momenti che avrebbero potuto cambiare le sorti del club. Tuttavia, il focus è ora sull’Europa League, dove i premi in palio, sebbene inferiori rispetto alla Champions, offrono comunque un’importante occasione di guadagno. L’itinerario del torneo prevede premi crescenti per ogni fase superata, con un totale potenziale di 14,9 milioni di euro, ai quali si aggiungono i ricavi da market pool, botteghino e la partecipazione alla Supercoppa europea.

Un’opportunità da non sottovalutare

Nonostante i proventi saranno inevitabilmente inferiori rispetto all’ultima campagna in Champions, dove il Milan ha raggiunto quasi i 130 milioni di euro, la partecipazione all’Europa League rimane una fonte significativa di entrate. L’entusiasmo attorno alla squadra è palpabile, come dimostra l’attesa per il playoff contro il Rennes, che vedrà la partecipazione di circa 66mila spettatori. Questo supporto non fa altro che accrescere l’importanza di sfruttare al meglio il torneo per proseguire il flusso di entrate.

Per il Milan, l’avanzamento nell’Europa League non rappresenta solo una questione di prestigio sportivo, ma anche un’opportunità concreta di incrementare le proprie casse. Con una gestione attenta e una campagna europea ben condotta, il club potrebbe beneficiare di un significativo incremento finanziario, contribuendo così a solidificare ulteriormente la sua posizione sia nel panorama calcistico che in quello economico.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2024 19:31

Borghi attacca: “Sesko non ha qualità di Giroud”

nl pixel