Milan, 4 punti in meno rispetto al campionato 2016/17

Dopo otto giornate, il Milan ha conquistato 12 punti contro i 16 dello scorso campionato. I numeri condannano la squadra di Montella che l’anno scorso era dietro la Juventus…

Quattro vittorie, quattro sconfitte, nessun pareggio. Questo lo score del Milan dopo le prime otto giornate di campionato: 12 punti conquistati sui 24 disponibili; la metà, per una media che non vale neanche l’Europa League. Dopo il sontuoso mercato estivo (230 milioni impiegati dalla nuova proprietà, ndr), il rendimento della formazione di Montella è abbondantemente sotto le aspettative. Perdere la metà delle gare giocate è un fattore molto negativo: Lazio, Sampdoria, Roma e Inter. Il Milan è stato sconfitto da avversarie che in classifica sono davanti a Bonucci e compagni. Le vittorie, invece, sono arrivate contro Crotone, Cagliari, Udinese e Spal: tutte agli ultimi posti della graduatoria. A livello di score tra gol fatti e gol subiti, il -1 di differenza reti è eloquente: l’attacco va così così con 12 gol all’attivo (Suso miglior marcatore con 3 reti) mentre la difesa fa acqua da tutte le parti con 13 gol incassati.

Confronto negativo

Nel 2016/17, come anticipato, il Milan di Montella – nonostante un mercato praticamente inesistente – aveva fatturato 16 punti con uno score di 5 vittorie, un pareggio e due sconfitte. Quindici i gol fatti e 11 quelli subiti. Rispetto alla vetta, i rossoneri accusavano 5 punti di ritardo rispetto alla Juventus, poi ridotti a -2 alla nona giornata grazie al gol vincente di Locatelli proprio nello scontro diretto.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-10-2017

Fabio Acri

X