Suso, il Real Madrid prepara i 40 milioni della clausola per strapparlo al Milan

Nonostante il recente rinnovo di contratto, Suso potrebbe lasciare il Milan. Sullo spagnolo è forte l’interesse del Real Madrid, pronto a mettere sul piatto i 40 milioni della clausola di rescissione.

chiudi

Caricamento Player...

E’ stato tra i migliori nella scorsa stagione, rilanciandosi alla grande nel Milan, dove aveva faticato molto con Mihajlovic. Poi, per Suso, è arrivato il toccasana del prestito al Genoa di Gasperini: di ritorno in rossonero, nel 4-3-3 di Montella è stato fondamentale, come nella finale di Supercoppa Italiana, fornendo l’assist a Bonaventura. Con 7 gol e ben 9 assist, l’ex Liverpool (arrivato a parametro zero, ndr) ha dato un grosso contributo al 6° posto finale in campionato.

Il cambio di modulo

L’inizio dell’attuale stagione ha visto Suso ripartire da dove aveva finito: gol, assist e grandi giocate al servizio della squadra. Poi, però, qualcosa ha iniziato a inceppare il meccanismo. Probabilmente a causa del cambio di modulo: Montella ha infatti deciso di passare al 3-5-2. Il nuovo schema non prevede gli attaccanti esterni e l’adattamento a seconda punta non si è rivelata una scelta felice. La panchina per tutti i 90′ contro la Roma è stata emblematica e ha suscitato molte perplessità, dato che Suso è tra i giocatori più dotati sul piano tecnico.

Rinnovo con clausola

Il contratto in scadenza nel 2019 ha accelerato le trattative per siglare il rinnovo: a fine settembre, Suso e il Milan hanno trovato l’intesa fino al 2022 a tre milioni netti più bonus. Nella stipula è stata inserita anche la clausola di rescissione di 40 milioni di euro.

Forte interesse del Real Madrid

Come riportato negli ultimi giorni, su Suso si registra l’interesse della Liga spagnola: in particolare, i due club di Madrid e il Siviglia. Secondo quanto si legge su Marca, è il Real Madrid a voler fare sul serio, pronto a mettere sul tavolo i soldi necessari a strapparlo al Milan.