Il Milan valuta l’opzione James Rodriguez. Ecco quanto costa il colombiano

E’ ancora sconosciuto il destino di James Rodriguez. Il Bayern non eserciterà il diritto di riscatto: anche il suo futuro a Madrid sembra precario

Bayern Monaco o Real Madrid? Con grande probabilità, nessuna delle due squadre rappresenterà il futuro per la carriera di James Rodriguez. La certezza è che il club bavarese, impegnato in una faraonica campagna acquisti, non andrà ad esercitare il diritto di riscatto previsto dall’accordo biennale di prestito stipulato dal Real Madrid. Anche Zidane, però, sembra non sia entusiasta dall’idea di riabbracciare in squadra il colombiano, la cui partenza era stata decisa proprio dal francese. Secondo il giornale sportivo Don Balon, Florentino Perez avrebbe già stabilito una quota di 50 milioni per lasciarlo partire. Il Milan ci pensa.

Milan, idea James Rodriguez. Servono 50 milioni

Il mercato estivo del Milan dipenderà, ovviamente, dai risultati conseguiti alla fine del campionato. Nel caso in cui il tanto agognato quarto posto si realizzasse, è chiaro che molti sogni di mercato potrebbero diventare realtà. Gli introiti derivanti dall’ingresso in Champions, uniti alla crescita dell’appeal societario, potrebbero portare molti giocatori a strizzare l’occhio al Milan.

Rodriguez potrebbe essere tra questi. Jorge Mendes, procuratore del calciatore colombiano, è fra l’altro in ottimi rapporti con la società guidata da Ivan Gazidis. André Silva, suo assistito, è ancora un calciatore di proprietà del Milan, mentre anche l’attuale tecnico Gattuso sembra si stia affidando a lui per disegnare il futuro della sua carriera. Il Milan, dunque, sembra stia valutando come poter arrivare al giocatore merengue.

Leonardo Ivan Gazidis Paolo Maldini
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

Milan, James Rodriguez colpo da Champions

L’acquisto di un giocatore del calibro di James Rodriguez farebbe impennare le quotazioni del Milan. Vero che, nell’ultimo triennio, il calciatore colombiano ha giocato al di sotto delle immense aspettative che lo accompagnano dal Mondiale 2014. Dall’altra parte, però, una sua eventuale avventura in Serie A potrebbe contribuire al suo rilancio. Il futuro dell’ex Porto e Monaco non è ancora scritto: il Milan, ovviamente, spera possa tingersi di rosso e nero.

ultimo aggiornamento: 28-04-2019

X