L’ambasciatore statunitense alle Nazioni Unite durante un consiglio ha affermato che siamo andati vicino ad una catastrofe !

Il mondo ha evitato per un soffio una catastrofe nucleare durante la notte quando è scoppiato un incendio durante il sequestro russo della centrale nucleare di Zaporizhzhia in Ucraina , ha affermato l’ambasciatore statunitense alle Nazioni Unite.

Parlando a una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Linda Thomas-Greenfield ha affermato che le azioni della Russia sono state “sconsiderate” e “pericolose”.

Per grazia di Dio, il mondo ha evitato per un soffio una catastrofe nucleare la scorsa notte. Abbiamo tutti aspettato di espirare mentre guardavamo l’orribile situazione svolgersi in tempo reale.

L’attacco durante la notte ha riflesso una “nuova escalation pericolosa” nell’invasione russa dell’Ucraina, ha detto, avvertendo che il “pericolo imminente” persisteva, citando le truppe russe che secondo lei si trovavano a 20 miglia dal secondo impianto nucleare più grande dell’Ucraina.

L’attacco della Russia di ieri sera ha messo a serio rischio la più grande centrale nucleare d’Europa.

Era incredibilmente sconsiderato e pericoloso. E ha minacciato la sicurezza dei civili in Russia, Ucraina ed Europa .

Ha chiesto assicurazioni da Mosca che un simile assalto non si ripeterà.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Guerra in Ucraina: un razzo nel giardino di casa del presidente Zelensky

Paralimpiadi, grave accusa di un’atleta britannico: ‘I russi minacciavano gli ucraini’