Ogni banca mette a disposizione un numero di riferimento

Il numero per bloccare il bancomat in caso di furto o smarrimento è diverso a seconda dell’ente emittente della carta.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento della carta di credito?

L’utilizzo della carta di credito ha un certo numero di vantaggi che gli utenti abituali conoscono molto bene: nessuna necessità di prelevare denaro in continuazione, notifica delle transazioni avvenute e completo controllo sui movimenti effettuati sul proprio conto, nessun peso nel portafogli.
A fronte di tanti vantaggi però, il furto o lo smarrimento di una carta di credito possono creare un gran numero di problemi in più rispetto al furto o allo smarrimento di semplici contanti.
La possibilità che una carta ritrovata o rubata possa essere utilizzata per prosciugare il nostro conto in banca infatti è quanto mai concreto e, quindi, bisogna conoscere qual è la procedura da seguire in questi casi per correre ai ripari.

Il numero per bloccare il bancomat e le altre procedure di sicurezza

Nel momento in cui ci rendessimo conto di aver subito un furto o di aver semplicemente perso il bancomat sarà necessario chiamare immediatamente la nostra banca di riferimento. Ogni istituto bancario mette a disposizione dei clienti un numero dedicato esclusivamente alle segnalazioni di furto o smarrimento: naturalmente il numero è diverso per ogni ente, e a volte ne esiste uno destinato a chi ha smarrito la propria carta in Italia e uno per chi sta chiamando dall’estero. La lista dei numeri verdi delle banche è disponibile sull’associazione dei consumatori Altroconsumo.
La prima cosa da fare quindi è chiamare al numero appropriato e fornire più dati possibile in merito a quanto avvenuto (giorno e ora dello smarrimento, nome e cognome del possessore e così via), quindi è necessario denunciare il furto o lo smarrimento alle autorità (presso una stazione di polizia) in maniera che se fossero compiuti illeciti con la carta smarrita, l’intestatario sia messo al sicuro da eventuali indagini.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 23-02-2017


I moduli per la richiesta del TFR e dove trovarli

Il modulo per il TFR in busta paga