Il premier Conte in Calabria: "Da qui parte il cantiere per l'Italia di domani"

Il premier Conte in Calabria: “Da qui parte il cantiere per l’Italia di domani”

Il premier Conte in Calabria per la presentazione del “Piano Sud 2030”. Con lui i ministri Azzolina e Provenzano. Zingaretti: “Bene i fatti”.

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – Il premier Conte in Calabria per la presentazione del ‘Piano Sud 2030’. Nonostante le tensioni nella maggioranza, non si ferma il lavoro del presidente del Consiglio che, insieme ai ministri Azzolina e Povenzano, è stato a Gioia Tauro per dare vita a questo nuovo progetto.

Che cos’è Piano Sud 2030

Il ‘Piano Sud 2030’ è un progetto per cercare di rilanciare il Meridione e in particolare quelle Regioni che sono state messe in ginocchio dalla crisi economica: “Non è un programma annuale – ha spiegato il premier – ma decennale […]. Noi le risorse le abbiamo, quello che finora è mancato è stato spenderle bene. Questi miliardi ci sono e abbiamo individuato le criticità che non ci hanno permesso di spenderli“.

E fa una promessa a tutti i cittadini calabresi: “Lavoriamo per portare il treno Roma-Reggio Calabria a quattro ore di percorrenza come la tratta Roma-Torino. Da qui apriamo il cantiere dell’Itala di domani con tutte le persone che hanno idee chiare e forti, e amano il nostro Paese. Se riparte il Sud riparte l’intera nazione“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/)

L’approvazione di Zingaretti

Un progetto condivisa dal Partito Democratico. La ripartenza dal Sud è stata commentata in modo positivo dal segretario Nizola Zingaretti: “Il piano è la conferma delle tante cose concrete, utili e positive che si potrebbero fare per gli italiani e per il Paese se solo prevalesse il buon senso, la solidarietà e la responsabilità. Si torna finalmente a parlare delle persone e del loro futuro“.

Un chiaro segnale arrivato dal Nazareno dopo giorni di polemiche e tensioni. Il Pd è al fianco del premier e del M5s con Italia Viva sempre più isolata in questa maggioranza.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

ultimo aggiornamento: 14-02-2020

X