Il rapporto dell’Onu sul clima: “Cambiamenti molto veloce. La colpa è dei comportamenti dell’uomo”.

ROMA – Il rapporto dell’Onu sul clima ha confermato un quadro complessivo molto complicato per il pianeta mondiale. Nel documento, riportato dall’Adnkronos, è precisato che tutti i più importanti indicatori delle componenti del sistema climatico negli ultimi anni stanno cambiando ad una velocità mai osservata.

La temperatura media globale nell’ultimo decennio è stata di 1,09°C, superiore a quella del periodo 1850-1900, con un riscaldamento più accentuato sulle terre emerse rispetto all’oceano.

Ipcc: “Colpa dell’uomo per il riscaldamento sul clima”

E’ ormai accertato – il commento di Sandro Fuzzi, ricercatore e autore del Rapporto Ipcc – che le attività dell’uomo hanno causato il riscaldamento del clima e che questo sta evolvendo in modo molto più rapido rispetto al passato a causa delle sempre crescenti emissioni antropiche di gas serra, principalmente CO2 e metano, che hanno raggiunto livelli di concentrazioni in atmosfera mai riscontrati negli ultimi 800mila anni“.

Molte evidenze – ha proseguito – testimoniano il riscaldamento del clima. Ad esempio, negli ultimi decenni la temperatura della Terra è cresciuta a una velocità mai raggiunta negli ultimi 2mila anni. L’innalzamento del livello del mare nell’ultimo secolo è stato di 20 centimetri con una velocità accelerata nell’ultimo decennio di più del doppio rispetto al secolo scorso. L’estensione dei ghiacci dell’Artico ha raggiunto il suo minimo rispetto agli ultimi mille anni e la frequenza e intensità di eventi estremi sono cresciute rapidamente negli ultimi decenni in ogni regione del mondo […]“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

ONU Nazioni Unite
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Organizzazione_delle_Nazioni_Unite

L’impegno dell’Europa sul clima

Rapporto che nelle prossime settimane potrebbe finire sul tavolo dell’Unione Europea in questa battaglia sul clima. Il premier Draghi ha garantito l’impegno dell’Italia sul tema e sicuramente nell’incontro di settembre a Bruxelles si proverà a trovare una soluzione definitiva. Il percorso è lungo e pieno di ostacoli e per questo motivo non si escludono delle decisioni in breve tempo.

fonte foto copertina https://it.wikipedia.org/wiki/Organizzazione_delle_Nazioni_Unite

ultimo aggiornamento: 09-08-2021


Busta con proiettili indirizzata a Papa Francesco

Tragedia nel Padovano, bambino di 7 anni morto in piscina