Il risveglio di De Ketelaere: la paura del Milan di vedere segnare l'ex rossonero
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il risveglio di De Ketelaere: la paura del Milan di vedere segnare l’ex rossonero

Charles De Ketelaere

L’evoluzione di Charles De Ketelaere, dal suo difficile periodo al Milan alla rinascita in Atalanta, con la paura del gol

Il percorso di crescita dell’ex Milan, Charles De Ketelaere, il talento belga che continua a dividere l’opinione pubblica milanista, è stato sorprendente. Da un giocatore sottovalutato a protagonista indiscusso, la sua evoluzione è sotto gli occhi di tutti. Ma cosa ha cambiato la sua traiettoria così drasticamente?

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Charles De Ketelaere
De Ketelaere

L’Atalanta crede in De Ketelaere: una scommessa vincente?

L’Atalanta ha dimostrato una fiducia incondizionata nel giovane belga, pianificando di esercitare il diritto di riscatto fissato a 22 milioni di euro. Questa mossa non fa che confermare il valore che il giocatore ha portato alla squadra. Gasperini, l’allenatore dell’Atalanta, ha saputo sfruttare al meglio le qualità di De Ketelaere, trovandogli ruoli offensivi che ne esaltano le capacità, diversamente da quanto fatto al Milan da Pioli.

Da Pioli a Gasperini: un cambio di prospettiva

Il passaggio da Pioli a Gasperini ha rappresentato per De Ketelaere non solo un cambio di maglia, ma soprattutto un cambio di visione. Al Milan, confinato in un ruolo che poco valorizzava le sue doti, a Bergamo ha trovato una nuova vita. Gasperini lo ha schierato in diverse posizioni offensive, permettendogli di esprimere tutto il suo potenziale.

Le statistiche di questa stagione sono eloquenti: 10 gol e 7 assist in tutte le competizioni dimostrano un’incisività e una presenza in campo nettamente superiori rispetto al passato. Questi dati, confrontati con quelli della scorsa stagione, mettono in luce un miglioramento notevole: maggiori tiri in porta, più occasioni create, un aumento dei dribbling e una presenza più costante nell’area avversaria. Questi numeri non solo attestano il salto di qualità di De Ketelaere ma anche il suo impatto decisivo sul gioco dell’Atalanta.

Mentre l’Atalanta si prepara a confermare il suo investimento, i tifosi del Milan osservano con un misto di rimpianto e ammirazione le prestazioni del belga. La domanda rimane: è stata una scelta giusta lasciarlo andare? Solo il tempo potrà dare una risposta definitiva, ma una cosa è certa: De Ketelaere ha già iniziato a scrivere la sua storia in nerazzurro, lasciando un segno indelebile.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2024 0:40

Milan vs Atalanta: la sfida cruciale per la Champions League

nl pixel