Deulofeu, nessuna possibilità di un ritorno al Milan a gennaio

L’indiscrezione di ieri proveniente dalla Spagna circa un possibile ritorno di Gerard Deulofeu al Milan non trova conferme. Almeno non a gennaio.

chiudi

Caricamento Player...

A gennaio 2017 è stato il principale colpo di mercato del Milan per dare a Montella una soluzione e una alternativa in più per il reparto d’attacco: Gerard Deulofeu, 23enne cresciuto nel Barcellona, giunse così a Milanello via Everton, in prestito. Lo spagnolo, soprattutto dopo l’infortunio di Bonaventura, ha trovato molto spazio nelle scelte del tecnico rossonero nel ruolo di attaccante esterno nel 4-3-3. In 17 presenze in Serie A, Deulofeu ha collezionato 4 gol e 3 assist, contribuendo alla qualificazione ai preliminari di Europa League.

Il mancato acquisto

Il prestito secco, tuttavia, non lasciava molti margini al Milan. Il classe ’94, così, è tornato all’Everton per fare poi immediatamente ritorno a Barcellona, dato che il club catalano vantava il diritto di ricompra fissato a 12 milioni. Deulofeu sarebbe rimasto molto volentieri a Milanello ma la “chiamata” dei blaugrana non era rifiutabile. Inoltre, la nuova dirigenza rossonera ha preferito non fare un importante investimento su un ruolo come quello del giocatore iberico, già in previsione del cambio di modulo.

Poco spazio nel Barcellona

Tornato al “Camp Nou”, per Deulofeu non c’è stato finora molto spazio nell’undici titolare di Valverde. Con mostri sacri come Messi e Suarez, per il talento di Riudarenes gli spazi sono sempre molto chiusi: al momento, il tecnico blaugrana gli ha concesso 5 presenze in Liga e due nella Supercoppa, con uno score di due assist. Ieri, come detto, l’indiscrezione secondo cui ci sarebbe un ritorno di fiamma da parte del Milan. Difficilmente, in ogni caso, il Barcellona si priverà di Deulofeu a gennaio, anche alla luce dell’infortunio di Dembelè.