Decreto dignità, c’è il via libera del Senato: è legge

Il Senato ha dato il via libera al decreto dignità. Il testo è passato con 155 voti favorevoli, 125 contrari e 1 astenuto.

ROMA – Il decreto dignità è legge. Dopo il sì della Camera, è arrivato anche quello del Senato. A Palazzo Madama sono stati 155 i voti favorevoli, rispetto ai 125 contrari e 1 astenuto. Nei prossimi giorni il testo sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nella sua versione finale.

Un grande successo per l’alleanza di governo. Il decreto dignità era uno dei punti base del Contratto e la fumata bianca è arrivata anche senza particolari problemi. Sono state confermate le modifiche fatte sul lavoro. Previste le estensioni degli incentivi alle assunzioni di Under 35 fino al 2020 e una più estesa applicazione dei voucher e una fase transitoria che tiene fuori i contratti a termine fino al 31 ottobre.

Approvato il decreto dignità al Senato, le opposizioni attaccano

Durante la fase discussione al Senato, non sono mancate le critiche al decreto. “Se l’intento – ha dichiarato Andrea De Bertoldi di Fratelli d’Italia – era quello di andare verso la decrescita felice, questa è la strada giusta. Con questo testo si creano molte difficoltà alle imprese“.

Sulla stessa linea anche il Partito Democratico: “Aumenterà la disoccupazione – ha sottolineato il capogruppo Andrea Marcucci la nostra visione era più complessa perché si parlava di un percorso scuola-lavoro e di incentivi agli investimenti tecnologici“.

Molto duro anche Forza Italia: “Questo è il governo del no – ha ammesso Anna Maria Berninima bisogna avere il coraggio anche di dire di sì. Finora abbiamo ascoltato il no alla Tav, alla Tap e ai vaccini. La base della nostra cultura è la mia libertà dove finisce la tua ma adesso sembra che si voglia invertire tutto. Noi cercheremo di lottare per non essere travolti in questa deriva“.

Di seguito il video con la discussione al Senato del decreto dignità

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pages/Senato-della-Repubblica/113924618617865

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-08-2018

Francesco Spagnolo

X