Si torna a parlare di TFR in azienda e vantaggi, le problematiche relative alla scelta della destinazione sono complesse.

Molte persone non riescono ancora a capire se sia conveniente versare il TFR in azienda oppure su un fondo pensione creato appositamente per questo scopo. E’ importante ricordare che alcune categorie di lavoratori hanno fondi riservati, fanno parte di questo “gruppo” i metalmeccanici. Altrei dipendenti invece non hanno un fondo chiuso e possono accedere ai fondi aperti creati appositamente.

Vantaggi per chi sceglie di lasciare il TFR in azienda

Tutti i dipendenti che hanno deciso di lasciare il TFR in azienda, possono ottenere il vantaggio di una continua rivalutazione del fondo con 0,75% di tasso d’inflazione annuo. Ovviamente scegliere le proposte presentate dalla previdenza integrativa può sembrare più allettante, ma solo per chi non ha un fondo riservato.

Vantaggi TFR presso fondo pensione

I dipendenti che non vogliono lasciare il TFR in azienda e decido di destinarlo alla previdenza esterna, hanno diversi vantaggi da tenere in considerazione:

  • Possibilità di dedurre fino a un importo di 5164 euro, ovvero il denaro versato può essere sottratto dal reddito annuale in dichiarazione dei redditi.
  • Disponibilità di aliquota agevolata con ritenuta al 15% e dopo 15 anni di lavoro, tale percentuale scende fino allo 0,3% per ogni anno fino a un massimale del 6%. In sostanza i lavoratori che avranno versato il TFR per trent’anni di lavoro, avranno una ritenuta del 9% in base al 15% che risulta come prima agevolazione.
  • Tasse ridotte su rendimenti, come saprete le rendite sono tassate e la percentuale è pari al 20%, scegliendo di non destinare il TFR in azienda si ha un’aliquota agevolata.

La scelta migliore è evitare di lasciare il TFR in azienda? Non sempre, visto che non esiste un investimento sicuro in questo momento per l’argomento pensioni. Quindi i rendimenti dei fondi pensione non sono sempre reali, fate attenzione al calcolo dei costi fissi.

certificato_unicasim


Carta di credito o carta bancomat prepagate alternative per acquisti online

Bancomat ritirato: cosa fare se lo sportello lo trattiene