Le informazioni relativa al TFR in caso di dimissioni  sono spesso confuse e non permettono ai lavoratori di comprendere come comportarsi.

Problemi con il TFR in caso di dimissioni? quali sono le pratiche burocratiche che bisogna seguire per sperare di ottenere un pagamento in tempi celeri? Per rispondere a queste domande abbiamo ricercato dettagli grazie alla Commissione di Vigilanza dei Fondi Pensione, ovvero l’ente che entra in scena in queste occasioni.

Il TFR in caso di dimissioni: Quali sono i doveri della ditta?

Se il lavoratore dovesse richiedere l’anticipo de il TFR a seguito di dimissioni, alla nuova ditta in cui sarà assunto dovrà presentare un documento che attesta questa scelta. Infatti, molti dipendenti scelgono di lasciare il TFR in azienda e di avere problemi quando per motivazioni personali decidono di rilasciare le dimissioni.

La ditta che lascia libero il dipendente da qualsiasi accordo di lavoro, deve rilasciare una dichiarazione dove viene confermato che è stato il lavoratore a dare le dimissioni e non è stato licenziato dalla società. Come vedete i problemi relativi al TFR in caso di dimissioni sono molteplici e per questo è bene conoscere le leggi e scoprire in quale modo andare avanti.

Cambio datore di lavoro e TFR

Ogni cambio di azienda prevedere che il lavoratore attesti alla nuova società che lo assume, un documento dove è specificato quale sia la destinazione del TFR presa in passato e come intende procedere. Le persone che nel precedente contratto avevano lasciato il Trattamento di fine rapporto in azienda possono confermare la scelta o cambiarla contestualmente al passaggio presso la nuova azienda.

I dipendenti che invece hanno scelto di lasciare il TFR in un fondo pensionistico e hanno incassato il denaro del contratto cessato dovranno fare una nuova scelta a distanza di 6 mesi dall’ultimo contratto di lavoro firmato.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 22-03-2017


Borsa Italiana Obbligazioni, prodotti garantiti e affidabili

Clonazione Bancomat cosa fare e come comportarsi