Vacanze di primavera in Valle d’Aosta? Ecco cinque luoghi da visitare assolutamente

Sempre più persone ogni anno scelgono la Valle d’Aosta come meta ideale per le proprie vacanze. Qui i turisti possono bearsi di meravigliosi paesaggi naturali e godere di qualche giorno in completo relax, immersi nelle Alpi occidentali. Ma non solo, perchè la Val d’Aosta è una terra che ha moltissimo da offrire anche dal punto di vista storico, culturale e artistico. Seguiteci alla scoperta dei cinque luoghi da visitare in Valle d’Aosta in primavera.

Cinque luoghi da visitare in Valle d’Aosta in primavera: Parco Nazionale Gran Paradiso

Si tratta di uno dei più importanti parchi del Bel Paese, nonchè il più antico della penisola italiana: la sua fondazione risale infatti al 1922. Si tratta di un’area protetta che vanta un’estensione di 71mila ettari situati ad un’altezza che tocca i 4000 metri. Qui gli amanti del trekking e dell’escursionismo potranno ammirare un campionario vastissimo di flora e fauna locale, mentre i più fortunati riusciranno a scorgere l’animale simbolo di queste terre: lo stambecco.

Cinque luoghi da visitare in Valle d’Aosta in primavera: Aosta

Capoluogo di regione e città più popolosa della Valle, Aosta si estende nella piana in cui scorre la Dora Baltea. La cittadina vanta un’origine antica, di tradizione romana, che è ancora ben visibile in molti resti perfettamente conservati:  il teatro, l’anfiteatro, il ponte. Da vedere anche la Cattedrale, l’Arco di Augusto e il Castello Jocteau.

Cinque luoghi da visitare in Valle d’Aosta in primavera: Val Ferret

Valle alpina a nord della conca di Courmayeur e collegata a nord alla Svizzera. In inverno è meta prediletta di molti sciatori, mentre d’estate si trasforma in una sorta di grande pascolo in cui migliaia di vacche vengono portate per cibarsi della rigogliosa vegetazione. La Val Ferret è famosa per l’eccellenza dei suoi prodotti culinari, tra i quali spicca il formaggio tipico della Valle d’Aosta: la fontina.

Cinque luoghi da visitare in Valle d’Aosta in primavera: Castel Savoia

Il castello della Regina Margherita di Savoia è situato ai piedi del Colle Ranzola, e la sua edificazione ebbe inizio nel 1899. L’edificio vede un nucleo centrale affiancato da 5 torrette cuspidate. Il percorso di visita è suddiviso in due parti: piano terreno e piano nobile, nel quale è possibile ammirare le stanze dell’antica nobiltà sabauda.

Cinque luoghi da visitare in Valle d’Aosta in primavera: Castello di Fénis

Diversamente da altri castelli costruiti per scopi bellici, questa  fortezza è stata eretta su un lieve poggio privo di difese naturali: fu sede dei più importanti esponenti della famiglia Challant che ivi costruirono la struttura difensiva.

ultimo aggiornamento: 10-02-2017


Cinque ristoranti migliori di Atene: dall’Aleria al Lithos fino al Dinner in the Sky

Dieci cose da fare nel Lazio in estate: dal sacro… alle sagre