Sono nove gli ‘impresentabili’ alle prossime elezioni amministrative. Tra loro anche Mimmo Lucano dopo l’ultima condanna.

ROMA – Sono nove gli impresentabili alle prossime elezioni amministrative. La commissione parlamentare antimafia, come succede solitamente alla vigilia del ritorno alle urne, ha pubblicato la lista dei candidati che non dovrebbero presentarsi al voto per carichi pendente o sentenze definitive.

Si tratta di un numero, visti i diversi comuni al voto, molto basso rispetto al passato. Di questi quattro si trovano a Roma, mentre in Calabria l’unico non candidabile è Mimmo Lucano. L’ex sindaco di Riace, comunque, dopo la sentenza molto probabilmente ritirerà la propria candidatura.

A Roma quattro ‘impresentabili’

I fari erano puntati naturalmente sulle grandi città. A Roma, secondo quanto scoperto dalla commissione e citata da Il Fatto Quotidiano, sono quattro le persone che non dovevano presentare la candidatura. Tra di loro Marcello De Vito, presidente dell’assemblea capitolina durante la gestione Raggi ed oggi a Forza Italia dopo l’espulsione con il M5s. Ma ci sono anche due del Movimento Idea Sociale ed un’altra del partito di Berlusconi.

In Calabria, come detto, l’unico è Mimmo Lucano. L’ex sindaco di Riace ha deciso di presentarsi a sostegno di Luigi De Magistris, ma la condanna potrebbe portarlo a fare un passo indietro in caso di elezione.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Nicola Morra
Nicola Morra

Elezioni amministrative il 3 e 4 ottobre

La lista degli impresentabili è stata presentata alla vigilia del ritorno alle urne. Il 3 e il 4 ottobre, infatti, molti cittadini sono chiamati a votare per eleggere il proprio sindaco. In Calabria, invece, si vota per il nuovo presidente della Regione dopo la morte di Jole Santelli.

Un passaggio fondamentale per capire il destino di molti partiti, tra cui anche il Centrodestra. Voto che potrebbe dare indicazioni anche in ottica delle prossime politiche con la sinistra che spera di poter recuperare il terreno perso nelle scorse settimane.

ultimo aggiornamento: 01-10-2021


Elezioni Amministrative, il Centrodestra chiude a Roma. Salvini: “A casa Pd e 5 Stelle ci saranno meno sindaci, noi avremo più sindaci”

Nardò, candidato M5S aggredito durante un comizio