Guerra del latte, nuova autocisterna assaltata in Sardegna

Guerra del latte, nuova autocisterna assaltata in Sardegna

La guerra del latte non si ferma. Una nuova autocisterna è stata assaltata in Sardegna. A rischio la trattativa aperta con il governo.

IRGOLI (NUORO) – Non si fermano i gesti dimostrativi in questa guerra del latte. Nelle prime ore di mercoledì 6 marzo 2019 un’autocisterna è stata assaltata a Irgoli, in provincia di Nuoro. Il camion – secondo la prima ricostruzione degli inquirenti – sarebbe stato fermato da due uomini che dopo aver fatto scendere l’autista avrebbero dato alle fiamme il mezzo.

Una vicenda molto simile a quella successa poco più di una settimana fa con la tensione che continua ad essere molto alta in zona. Sono in corso tutte le verifiche da parte dei carabinieri che sperano nelle prossime ore di riuscire a risalire all’identità delle persone coinvolte in questo gesto protesta.

Manifestazione Sardegna
fonte foto https://twitter.com/ugocappellacci

Guerra del latte, salta la trattativa con il governo?

Le continue guerriglie potrebbero mettere in grossa difficoltà la trattativa con il Governo. Sono in corso presso la prefettura di Sassari tutti i summit per cercare di trovare un’intesa sul prezzo per la vendita del latte. La fumata bianca sembra essere davvero vicina ma i nuovi eventi potrebbero cambiare un po’ la situazione.

I politici e le autorità locali avevano chiesto una tregua per facilitare queste trattative ma i pastori in realtà non hanno mai messo la parola fine alle proteste. L’ultimo gesto è avvenuto in provincia di Nuoro, dove un’autocisterna è stata assaltata e incendiata da due uomini con il volto coperto. Si tratta naturalmente di un atto dimostrativo che ha avuto la ferma condanna di molte persone. Sull’episodio indagano i carabinieri che nelle prossime ore sperano di riuscire ad arrivare all’identificazione di queste persone. La tensione in Sardegna continua ad essere molto alta e in futuro non esclusi altri gesti simili da parte di pastori e non solo.

fonte foto copertina https://twitter.com/ugocappellacci

ultimo aggiornamento: 06-03-2019

X