Salone del libro, Saviano presenta il suo ultimo lavoro: In mare non esistono taxi

In mare non esistono taxi, il libro fotografico di Roberto Saviano sulla questione dei migranti. L’opera presentata al Salone del libro di Torino.

In occasione del Salone del Libro di Torino, il noto scrittore Roberto Saviano ha presentato ai microfoni dell’Ansa, In mare non esistono taxi, un racconto fotografico che vuole descrivere le difficoltà legate alla traversata affrontata da persone che partono con la speranza e alla ricerca di una nuova vita.

In mare non esistono taxi: il libro di fotografie di Roberto Saviano

Intervenuto ai microfoni dell’Ansa il giornalista e scrittore ha parlato dell’idea generale dell’opera, dei motivi che lo hanno spinto ad affrontare la questione e di quello che vuole essere il messaggio che vuole trasmettere ai lettori.

Roberto Saviano
Roberto Saviano

Roberto Saviano: Le fotografie sono testimonianza, portano la prova che quello che diciamo da mesi su ciò che accade in Libia è vero

Dopo essersi confrontato per la prima volta con il mondo della fotografia, Roberto Saviano ha parlato dell’importanza dello scatto come strumento e mezzo per diffondere la verità fissata in un suo determinato momento.

“Le fotografie sono testimonianza, portano la prova che quello che diciamo da mesi su ciò che accade in Libia e nel Mediterraneo è vero. Ma dire la verità non basta, ‘verità’ è una parola abusata, che provoca ormai fastidio non solo a sentirla, ma addirittura a pronunciarla. Ci hanno fatto credere che la verità sia istantanea, che la si possa apprendere attraverso rapidi tutorial (‘tutta la verità su…’), ma non è così. La verità ha bisogno di tempo, un tempo che oggi spesso crediamo di non avere”.

ultimo aggiornamento: 10-05-2019

X