Paura a Pavia: incendio in un capannone di materie plastiche

A Corteolona e Genzone, in provincia di Pavia, è divampato un incendio in un capannone adibito a deposito di sostanze plastiche. Si monitora la nube tossica, sospinta dal vento.

chiudi

Caricamento Player...

CORTEOLONA E GENZONE (PV) – Si è alzata una colonna di fumo che, sospinta dal vento, si sta sposando verso il lodigiano. E’ quanto sta succedendo in provincia di Pavia dove nella notte è divampato un incendio in un capannone adibito a magazzino di materie plastiche. Nel rogo stanno bruciando plastica, pneumatici e altri materiali di scarto. Le indagini sono ancora in corso e non si esclude la pista dolosa.

Allarme per la nube tossica

Siamo in allarme per la nube, ovviamente tossica, visto che stanno bruciando pneumatici e plastica, che si è sprigionata dall’incendio. Noi sindaci della zona siamo stati contattati a due ore dall’inizio dell’incendio da un funzionario dell’Arpa il quale, considerato il rischio ambientale, ci ha chiesto di monitorare il paese“. E’ quanto ha dichiarato Enrico Vignati, sindaco di Inverno e Monteleone. In una frazione del comune sono state evacuate un centinaio di persone. La Prefettura ha invitato coloro che dovessero avvertire infiammazioni alle vie respiratorie a rivolgersi ai presidi sanitari. L’Arpa nel frattempo sta analizzando i primi campioni.