Paura a Fiumicino per l’esplosione su una barca privata al rimessaggio. Ferite le tre persone che erano a bordo ma le loro condizioni non sono gravi.

FIUMICINO (ROMA) – Attimi di paura a Fiumicino nella serata di lunedì 17 giugno 2019. Un’esplosione su una barca privata al rimessaggio della cittadina laziale ha provocato il ferimento di tre persone che si trovavano a bordo dell’imbarcazione.

Le condizioni dei feriti non sono gravi anche se per precauzione sono stati trasportati in elisoccorso all’ospedale Sant’Eugenio di Roma visto le ustioni riportati su braccia e addome. Sono in corso tutte le verifiche del caso per capire meglio cosa è successo.

Incendio al rimessaggio di Fiumicino: in fiamme una barca

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di lunedì 17 giugno. L’imbarcazione privata, un cabinato da pesca di circa 6 metri, ha preso fuoco mentre era ormeggiata nel rimessaggio. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sono divampate durante le fasi di rifornimento di carburante che hanno provocato un improvviso ritorno di fiamma a bordo.

Sul posto sono arrivati subito i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti per capire meglio cosa è successo. Le tre persone ferite sono state portate in ospedale ma non sembrano essere in gravi condizioni.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Incendio a Fiumicino, paura al porto

Attimi di paura a Fiumicino per l’incendio. Lo scoppio è stato sentito chiaramente in tutta la zona del rimessaggio ma fortunatamente nessun’altra barca è stata coinvolta in questa tragedia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e iniziato i rilievi per capire accertare meglio la dinamica di questo rogo.

Paura tra le persone presenti che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Le condizioni dei tre feriti non sono gravi ma per precauzione sono stati portati in ospedale per curare le ustioni a braccia e addome riportate per lo scoppio del carburante.

fonte foto copertina https://pixabay.com/it/photos/vigili-del-fuoco-formazione-vivere-1717916/

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


La figlia è troppo ‘occidentale’, il padre prova a darle fuoco

Avigliana, si tuffa nel lago per festeggiare la fine della scuola: morto un 16enne