Roma, incendio in un capannone Nissan: nessun ferito

Un incendio è divampato in un capannone Nissan a Capena, alle porte della Capitale.

Un’enorme nube di fumo nero e denso è visibile da diverse ore nella zona nord di Roma. Sono gli effetti di un incendio scoppiato poco dopo le 13 in un capannone Nissan a Capena, in via Tiberina, a pochi chilometri dalla Capitale.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine e riportato da Rai News, sarebbero andati a fuoco materiali in plastica, pezzi di ricambio per auto e diversi sacchi di asfalto che avrebbero dovuto essere utilizzati per il rifacimento di parte del manto stradale della zona. La causa dell’incendio è però ancora sconosciuta.

Roma, incendio in un capannone Nissan

Subito dopo lo scoppio dell’incendio sono intervenuti sul posto i Vigili del fuoco, con quattro squadre, autobotte e carrogru, per tentare di domare le fiamme e fornire il proprio soccorso. Presenti anche i Carabinieri dei comuni di Fiano Romano e Monterotondo, oltre ad alcuni volontari della Protezione civile.

I primi riscontri avrebbero fornito comunque una notizia positiva: mentre il capannone delle auto è stato toccato dall’incendio, gli uffici dei lavoratori della Nissan non avrebbero subito danni evidenti e rilevanti. Non si registrano, tra l’altro, feriti o intossicati. Tuttavia, il comune di Capena ha invitato, tramite un post sui propri account social, i propri cittadini a chiudere le finestre, per evitare il rischio di intossicazione.

Un incendio simile aveva avuto luogo poco più di un mese fa in Toscana, a Pietrasanta. Anche in quel caso il capannone conteneva materiali plastici al proprio interno.

Vigili del fuoco Sesto San Giovanni
Vigili del fuoco

Fonte foto copertina: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage/

ultimo aggiornamento: 14-09-2018

X