A Cortina un incendio di vaste dimensioni ha provocato l’esplosione di due ordigni bellici. La Regione: “Potrebbero scoppiarne altri”.

CORTINA – E’ allarme a Cortina per un incendio provocato dall’esplosione di due ordigni bellici. A dare la notizia è l’assessore della Protezione Civile del Veneto che precisa come “la situazione è molto delicata e non si può escludere nelle prossime ore lo scoppio di altre bombe“.

Al lavoro diversi vigili del fuoco che stanno effettuando una corsa contro il tempo per cercare di spegnere il prima possibile le fiamme ed evitare ulteriori esplosioni che potrebbero creare altri problemi.

Di seguito il post dell’assessore Bottacin sull’incendio

🔥🚁 #Incendio #boschivo sopra il rifugio Ospitale vicino a Cimabanche. È zona di reperti bellici per cui si può operare…

Pubblicato da Gianpaolo Bottacin su Domenica 30 giugno 2019

Cortina, esplosione di due ordini bellici: l’allarme della Regione

La situazione sopra Cortina è allarmante. A confermare l’emergenza è la Regione con un post su Facebook: “Stiamo operando – fa sapere l’assessore Bottacin – solo con l’intervento dell’elicottero. Per i nostri uomini sarebbe molto pericoloso avvicinarsi. Per questo motivo, raccomandiamo a tutti di non avvicinarsi all’area interessata. Ringrazio fin d’ora tutti coloro che stanno lavorando per circoscrivere le fiamme. Ancora una volta, com’è tradizione, sono intervenuti con tempestività e con grande perizia“.

Possibile nelle prossime ore l’intervento da parte dei vigili del fuoco per spegnere definitivamente l’incendio. Ma la situazione al momento continua ad essere di emergenza.

Incendio Cortina
fonte foto https://www.facebook.com/Gianpaolo-Bottacin-assessore-regionale-del-Veneto-28421502543/

Esplodono ordigni bellici a Cortina: l’allarme alle 14

L’allarme è scattato intorno alle 14 di domenica 30 giugno 2019 quando le fiamme sono divampate sopra Cortina. L’incendio sta interessando un’area di circa cinquemila metri quadri. E gli scoppi sentiti dovrebbero essere dovuti agli ordigni bellici che si trovano in quella zona.

Al lavoro gli elicotteri per circoscrivere le fiamme ma non è escluso che nelle prossime ore non ci possano essere ulteriori esplosioni. Una situazione in continua evoluzione con i vigili del fuoco che non sono intervenuti perché è alto il pericolo di ulteriori scoppi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Gianpaolo-Bottacin-assessore-regionale-del-Veneto-28421502543/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cortina cronaca incendio ordigni bellici

ultimo aggiornamento: 30-06-2019


Tragedia a Venezia, barchino urta bricciola: morta una bambina di 12 anni

Treviso, incidente sfiorato tra due aerei: aperta un’inchiesta