Incendio a Lione, in fiamme alcuni stabilimenti industriali

Incendio a Lione, in fiamme alcuni stabilimenti industriali

Vasto incendio a Lione. Alcuni stabilimenti industriali sono andati in fiamme a Villeurbanne. Ignare le cause di questo rogo.

LIONE (FRANCIA) – Vasto incendio a Lione nella mattinata di martedì 8 ottobre 2019. Alcuni stabilimenti industriali riconvertiti in ‘incubatore’ di start-up sono andati in fiamme per motivi sconosciuti. I vigili del fuoco al lavoro per spegnere il rogo e cercare di ricostruire meglio quanto successo nella periferia della metropoli francese.

Dalle prime informazioni non sembrano esserci feriti in questo incendio. Al termine delle prime operazioni di spegnimento delle fiamme sarà fatto un sopralluogo per cercare di capire i motivi di questo rogo e trovare eventuali disperi. Si ignora la natura dei materiali presenti sul sito.

Incendio a Lione, vigili del fuoco al lavoro

I vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere definitivamente le fiamme. La colonna di fumo nero è chiaramente visibile anche da Lione ma al momento non sembrano esserci problemi per l’ambiente. La situazione continua ad essere monitorata costantemente per cercare di evitare problemi ai residenti in quella zona e in tutta la città francese.

Non è chiara la presenza del materiale presente in questo sito industriale. Nelle prossime ore si saprà qualcosa di più con la Procura che ha aperto un’inchiesta per cercare di risalire ai responsabili di questo rogo (in caso di natura non accidentale).

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Francia in fiamme

Non è la prima volta che un’azienda vada in fiamme in Francia. Solo qualche giorno fa a Rouen, nel nord del Paese, è scoppiato un incendio alla fabbrica ‘Seveso’. Sono in corso verifiche per accertare un eventuale collegamento tra i due episodi.

Un’emergenza che rischia in futuro di colpire ancora altre fabbriche transalpine. Fortunatamente a Lione sembrano non esserci vittime ma sono in corso tutti i controlli per verificare la presenza di persone coinvolte in questo ennesimo rogo.

ultimo aggiornamento: 08-10-2019

X