Incendio sul Monte Serra, evacuati tre Comuni

Le fiamme sul Monte Serra non intendono a diminuire. L’emergenza continua con le autorità che hanno deciso di evacuare tre comuni.

VICOPISANO (PISA) – Momenti di paura sul Monte Serra, nel comune di Vicopisano. Nella mattinata di lunedì 25 febbraio è divampato un terribile rogo che in meno di 24 ore ha bruciato circa 150 ettari di pineta con gli abitanti di tre comuni e sono stati evacuati per precauzione.

Il rogo è stato innescato da un signore anziano che voleva bruciare le sterpaglie ma le fiamme si sono propagate velocemente provocando l’emergenza. I vigili del fuoco sono al lavoro per cercare di spegnare il prima possibile l’incendio ma la situazione continua ad essere di assoluto pericolo e proprio per questo si è deciso di evacuare la zona circostante. I carabinieri sono al lavoro per cercare di capire la posizione dell’anziano e in caso iscriverlo sul registro degli indagati per questo rogo che rischia di provocare milioni di danni.

Vigili del fuoco
Fonte Foto: https://www.facebook.com/pg/vigilidelfuocolafanpage

Incendio sul Monte Serra, l’anziano: “Non mi aspettavo tutto questo. Il vento ha portato il fuoco in giro”

A chiamare i soccorsi è stato lo stesso signore anziano che si dice dispiaciuto per quanto successo: “Erano più di due anni – dichiara riportato da Sky TG24che volevo bruciare quei rovi, maledetto me. Stamattina, giuro, non c’era vento. Gli altri giorni sì, oggi no. Ho controllato alle 7 e alle 8, poi intorno alle 9:15 ho appiccato le fiamme, avevo circoscritto l’area per non rischiare“.

Ma all’improvviso si è alzato il vento e la situazione è diventata incontrollabile: “Il vento – precisa l’anziano – ha portato il fuoco in giro per il monte, una cosa non immaginabile. Si è propagato dal mio pezzetto di terra. Avevo ripulito tutto attorno per fare un lavoro per bene e questo lo si può vedere anche ad occhio nudo. Non mi sarei mai immaginato una cosa del genere. Maledetto me, e la sfortuna“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage/

ultimo aggiornamento: 25-02-2019

X