Incendio nel pescarese: a fuoco la pineta di D’Annunzio

Ancora sconosciute le cause dell’incendio scoppiato nel corso della serata di ieri.

chiudi

Caricamento Player...

La pineta di D’Annunzio è andata in fiamme. Ieri, intorno alle 22.30, all’interno dell’area protetta della Riserva Dannunziana di Pescara si è sviluppato un grosso incendio. Come riferito dall’Ansa, ancora non se ne conoscono le cause. Le fiamme, alte diversi metri, si sono alzate all’interno della pineta, non lontano dallo stadio Adriatico e da alcune abitazioni. I vigili del fuoco, coadiuvati dagli agenti della Squadra Volante e della Polizia Municipale, sono intervenuti sul posto. Una nube di fumo densa e piuttosto ampia ha ricoperto la zona sud della città.

Incendio a Pescara, a fuoco la pineta di D’Annunzio

Il Viale della Pineta è stato momentaneamente chiuso al traffico. Alcune auto parcheggiate nella zona sono state rimosse dalla zona interessata. La vasta portata dell’incendio ha fatto sì che le fiamme risultassero visibili anche dalla zona nord della città. Ancora da stabilire quali siano i danni causati dall’incendio. Per il momento si sa che tre grandi pini sono andati a fuoco nella zona adiacente la struttura di eventi Aurum, nell’area del laghetto. Il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, il vicesindaco di Pescara, Antonio Blasioli e l’assessore all’Urbanistica, Stefano Civitarese si sono recati sul posto questa mattina.