Le fiamme sono divampate in un palazzo in zona via Settembrini, nel centro di Milano. Il bilancio conta due feriti lievi assistiti con l’ossigeno.

Allarme a Milano per un incendio divampato in un palazzo situato in centro. Il bilancio conta due intossicati ma l’incidente si sarebbe potuto trasformare in un tragedia se non fosse stato per il pronto intervento degli uomini dei vigili del fuoco, che hanno tratto in salvo alcune persone che si trovavano al quarto piano dell’edificio in fiamme.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Incendio in un palazzo in centro a Milano

L’incendio è divampato nella mattinata del 5 ottobre in un palazzo del centro di Milano, in zona via Settembrini. Non sono chiare al momento le cause dell’incendio, ancora in fase di accertamento da parte dei Vigili del Fuoco e degli inquirenti.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

L’intervento dei soccorritori

Immediato e tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco e dei soccorritori. Gli agenti della Polizia Locale hanno isolato la zona durante le operazioni di spegnimento dell’incendio e messa in sicurezza dell’edificio.

I pompieri sono intervenuti con le autoscale per portare in salvo alcune persone che erano rimaste bloccate al quarto piano dell’edificio avvolto dalle fiamme. Un intervento provvidenziale che ha evitato che l’incidente si trasformasse in una drammatica tragedia.

Il bilancio: due intossicati lievi assistiti con l’ossigeno

Soprattutto grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco, il bilancio conta solo due persone intossicate. Le loro condizioni non sono gravi o comunque non destano preoccupazioni. In totale gli uomini del 118 hanno visitato e valutato le condizioni di otto persone e hanno assistito due intossicati con l’ossigeno.

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Green Pass falsi, indagato il medico di Pippo Franco

Premio Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi con Syukuro Manabe e Klaus Hasselmann