Devastante incendio nella stazione di Polizia in Egitto
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Devastante incendio nella stazione di Polizia in Egitto: decine di feriti

pompieri, palazzo in fiamme, incendio

L’enorme incendio è scoppiato nel quartier generale della polizia a Ismailia: numerosi feriti, si temono vittime.

Un maxi incendio avvenuto nella stazione di Polizia di Ismailia, nel nord est dell’Egitto, ha causato il crollo della facciata dell’edificio. Secondo le ultime informazioni, le persone rimaste ferite sono una quarantina, mentre si teme che ci possano essere anche dei morti.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

pompieri, palazzo in fiamme, incendio

La situazione dopo il maxi incendio

Il portavoce del ministero della Sanità egiziano, Hossam Abdel Ghaffar, ha parlato di 38 feriti e di 50 ambulanze inviate sul luogo dell’incendio. Come riporta Arab News, 12 delle persone ferite sono state curate sul posto, mentre altre 26 sono state trasferite in ospedale. La maggior parte dei feriti riporta ustioni e difficoltà respiratorie.

I vigili del fuoco si sono precipitati sul posto per cercare di domare le fiamme. In tutti gli ospedali della città del Canale di Suez è stato dichiarato stato di emergenza, per agevolare l’accoglienza dei pazienti feriti.

Le indagini

Il ministro degli Interni egiziano, Mahmoud Tawfiq, sta seguendo gli sforzi delle operazioni antincendio e sta monitorando le condizioni di chi si trovava nell’edificio al momento dell’incendio.

Il quotidiano Al Arabiya ha riferito che è stata avviata un’indagine per individuare la causa e le dinamiche del rogo scoppiato alla stazione di polizia di Ismailia. Tuttavia, al momento non sono note le cause dell’incidente.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2023 17:10

Mamma a 11 anni: violentata dal vicino di casa

nl pixel