Incendio a Torino nella serata di Natale. Le fiamme hanno devastato l’appartamento del maitre del ristorante più antico della città.

TORINO – Un grave incendio è divampato nella serata di Natale a Torino. Le fiamme sono scoppiate nell’appartamento di Paolo Novello, manager e capo meitre del ristorante più antico del capoluogo piemontese. Una città in apprensione per le sue condizioni visto che l’uomo è stato ricoverato in ospedale nel reparto di Rianimazione per le ustioni riportate nel rogo.

Al momento i medici non hanno ancora sciolto la prognosi e le prossime ore potrebbero essere decisive per le sorti del maitre. Sulla vicenda è stata aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questo incidente.

Incendio a Torino, fiamme in pieno centro

L’allarme è stato lanciato nella serata di mercoledì 25 dicembre 2019. Le fiamme sono divampate nell’appartamento del maitre, sito in pieno centro a Torino. I vigili del fuoco hanno immediatamente spento il rogo e portato in salvo il maitre anche se le sue condizioni sono sin da subito sembrate molto gravi.

Abbiamo saputo dell’incidente da un suo vicino di casa – ha affermato ai microfoni de La Stampa lo chef del ristorante stellato – stiamo cercando di capire cosa sia successo“. Accertamenti in corso anche da parte dei pompieri per provare a individuare le cause del rogo.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Incendio a Torino, le condizioni del maitre

Le condizioni del maitre sono molto gravi. Novello ha riportato diverse ustioni con i medici che non hanno ancora sciolto la prognosi e soprattutto l’uomo è stato dichiarato in pericolo di vita. Le prossime saranno decisive per il manager.

Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo da parte della Procura di Torino per ricostruire meglio la tragedia. Una città in apprensione per il maitre molto conosciuto in tutta la zona per il suo lavoro trentennale nell’ambito della ristorazione.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca incendio torino Paolo Novello torino

ultimo aggiornamento: 27-12-2019


Cade aereo in Kazakistan, almeno 12 le vittime

Cannabis, la sentenza storica della Cassazione: “Coltivarla in casa non è reato”