L’incendio è divampato ai piani bassi del World Trade Center di Hong Kong. Il bilancio conta otto feriti, fortunatamente non ci sono vittime.

Un vasto incendio è divampato nel World Trade Center di Hong Kong, imponente palazzo di 38 piani. Il primo bilancio parla di almeno otto feriti e di centinaia di persone intrappolate sul tetto del palazzo in fiamme.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Hong Kong, incendio al World Trade Center

L’allarme è scattato nella giornata del 15 dicembre, quando nel World Trade Center è divampato un vasto incendio. Alcune delle persone che si trovavano nell’edificio sono riuscite a mettersi in salvo, altre sono rimaste intrappolate sul tetto in attesa dell’intervento dei soccorritori.

Secondo la Bbc sarebbero almeno cento le persone che si sono rifugiate sul tetto dell’edificio. Secondo Reuters invece sono trecento le persone coinvolte.

Le immagini condivise sui social mostrano le operazioni di soccorso e decine di persone sul tetto dell’edificio in attesa dell’intervento dei soccorritori.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Il bilancio: otto feriti ma non ci sono vittime

Il bilancio fortunatamente è lieve. In base alle prime informazioni raccolte, non ci sono vittime. Si contano invece otto feriti, ma nessuno sarebbe in gravi condizioni di salute. I feriti hanno età compresa tra i 31 e i 72 anni.

Le cause dell’incendio

Per quanto riguarda le cause, al momento, prima dell’esito degli accertamenti tecnici, è possibile solo fare ipotesi. Sembra, riferiscono i media internazionali, che i piani bassi dell’edificio fossero interessati da lavori di ristrutturazione. L’incendio sarebbe stato originato da un guasto elettrico e le fiamme avrebbero poi avvolto le impalcature.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-12-2021


Esplosione a Ravanusa, trovati gli ultimi dispersi. Proclamato il lutto cittadino. Il sindaco: “Ora la verità”

Figliuolo, “Pronti a vaccinare entrando casa per casa”