Milano, incendio in una mansarda in zona Navigli: due vittime

Milano, incendio in mansarda, morte due persone in zona Navigli

Incendio in un sottotetto di una palazzina in zona Navigli, a Milano: due morti. Le vittime sono un ragazzo e una ragazza. Illesa una donna di 59 anni che si trovava in casa con i giovani.

È di due vittime il bilancio dell’incendio divampato nel sottotetto di una villetta in zona Navigli, a Milano. Le vittime sono un ragazzo e una ragazza, una coppia di fidanzati sorpresa dalle fiamme.

Milano, incendio in zona Navigli: morti un ragazzo e una ragazza

L’incendio è divampato nella notte tra giovedì e venerdì, probabilmente intorno alle tre e mezza di notte, in un edificio in alzaia Naviglio Grande 156.

La ragazza di ventisette anni e il ragazzo di ventinove sarebbero stati sorpresi dalle fiamme e sono morti a causa dell’intossicazione e per le ustione.

Vigili del Fuoco
Fonte foto: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

Salva una parente della ragazza: non ha avuto bisogno di cure

È viva invece una terza persona che si trovava in casa con i due. Si tratta di una donna di cinquantanove anni, parente della ragazza. La 59enne è riuscita a mettersi in salvo e non ha avuto bisogno delle cure mediche. Proprio la sua testimonianza potrebbe essere utile per provare a capire cosa sia successo in quei drammatici minuti.

Le indagini degli inquirenti: restano da chiarire origine e cause dell’incendio

I carabinieri indagano sulla vicenda. Insieme con i vigili del fuoco dovranno arrivare a stabilire innanzitutto l’origine e le cause del rogo divampato nella mansarda. La testimonianza della cinquantanovenne potrebbe essere utile per fare luce su diversi aspetti della vicenda.

ultimo aggiornamento: 22-11-2019

X