Inchiesta fondazione Open, spuntano 200mila euro versati al comitato Sì referendum. I soldi erano parte di un compenso ricevuto da Toto.

FIRENZE – Inchiesta fondazione Open, spuntano 200mila euro versati al comitato Sì referendum gestito da Matteo Renzi. Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, Alberto Bianchi avrebbe speso parte dei soldi ottenuti da Toto Costruzioni Spa per finanziare il gruppo guidato dal leader di Italia Viva. Un incasso di 2 milioni diviso in due parti: 1,3 pagati allo studio dell’avvocato, 700mila euro al legale e di questi 200 sono stati donati a Open mentre lo stesso importo a Sì referendum.

La Procura vuole chiarire meglio questo importo per verificare la possibilità di un finanziamento illecito. Le indagini proseguono e nelle prossime ore ci potrebbero essere importanti novità.

La posizione di Patrizio Donnini

L’inchiesta è divisa in due filoni. Se da una parte troviamo gli accertamenti sui fondi arrivati da Toto, dall’altra proseguono i controlli alla plusvalenza da quasi un miliardo di euro che Patrizio Donnini, imprenditore vicino a Renzi, avrebbe ricavato grazie a una compravendita con il gruppo Toto. Le verifiche riguardano la cessione a Rexenia di cinque società inattive ma autorizzate alla produzione di energia eolica.

Affare che ha portato un grande profitto con l’imprenditore che è indagato per appropriazione indebita e auto riciclaggio.

Tribunale
Tribunale

Le indagini su Alberto Bianchi

Al centro dell’indagine anche Alberto Bianchi. I legali dell’avvocato vicino a Matteo Renzi stanno valutando l’ipotesi di una possibile istanza al Riesame per chiedere la scarcerazione. Ma gli sviluppi dell’inchiesta non sembrano essere in suo favore. Si valuta, infatti, anche la possibilità di finanziamento illecito alla comitato Sì referendum guidato dall’ex segretario del Partito Democratico.

Non è da escludere una sua convocazione in Procura per cercare di ricostruire meglio la vicenda e capire l’eventuale coinvolgimento di comitati guidati dall’attuale leader di Italia Viva.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
alberto bianchi cronaca evidenza fondazione open Matteo Renzi politica

ultimo aggiornamento: 25-09-2019


Il nuovo attacco della Boldrini a Salvini: “La sua comunicazione si basa sullo sfregio”

Matteo Renzi prende le distanze dal PD e rilancia “Con noi il Governo è più forte”