Inchiesta rifiuti, De Luca: “Pseudogiornalismo, un’operazione camorristica contro di noi”

Il governatore della Campania difende il figlio, coinvolto nello scandalo rifiuti, e attacca il leader di LeU, Pietro Grasso.

Vincenzo De Luca non ci sta. Il giorno dopo l’inchiesta di Fanpage sui rifiuti, che ha coinvolto direttamente il figlio Roberto, passa al contrattacco con un videomessaggio su Facebook. Queste le sue dichiarazioni: “In queste ore assistiamo a una campagna di aggressione mediatica e pseudogiornalismo contro di noi alla vigilia di una campagna elettorale delicata, un’operazione camorristica e squadristica che parte dalla gestione dei rifiuti. Ma quale giornalismo, è una vergogna nazionale“. De Luca ha quindi risposto alle accuse di Pietro Grasso: “C’è da vergognarsi, non una parola sui camorristi che vengono a fare operazioni di aggressione a me, finto moralismo da quattro soldi“.

De Luca attacca Grasso e Di Maio

All’attacco di De Luca, Grasso ha risposto così tramite Facebook: “Non ci interessano le vicende personali su cui indaga la magistratura. Non risponderò alle provocazioni e alle sfide a duello sul terreno del moralismo“. Il governatore della Campania se l’è poi presa col M5s, che oggi ha protestato richiedendo le sue dimissioni: “I migliori utilizzatori di questa vicenda ignobile sembrano le Cinque Stelle. Rinnovo alle Cinque Stelle il mio invito a un dibattito pubblico su trasparenza, correttezza, moralità pubblica. Sono mesi che sfido il loro candidato, Luigino Di Maio, a un dibattito dove e quando vuole, sulla materia che vuole lui: mi piacerebbe averlo in un dibattito questo giovanotto che prende 15mila euro al mese e parla contro la casta“. Anche Di Maio ha risposto nell’immediato su Twitter: “Le minacce di De Luca sono assolutamente intollerabili e inconciliabili con il suo ruolo istituzionale. Deve dimettersi immediatamente e mi aspetto che Renzi e Gentiloni prendano subito le distanze!“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-02-2018

Mauro Abbate

X