Inchiesta sullo Stadio della Roma, indagato Daniele Frongia

Stadio della Roma, archiviazione per Daniele Frongia

Inchiesta sulla costruzione del nuovo stadio della Roma, Parnasi fa anche il nome di Daniele Frongia, fedelissimo della Raggi.

ROMA – Il Tribunale di Roma ha deciso di archiviare la posizione di Daniele Frongia nell’indagine sullo stadio della Roma. A dirlo è stato lo stesso assessore in una nota: “I procedimenti, che hanno trovato ampio spazio nei media nazionali per settimane, si sono conclusi con l’archiviazione da parte dei giudici competenti“.

Stadio della Roma, indagato Daniele Frongia

Tramano le fondamenta della Roma a Cinque Stelle. Dopo l’arresto di Marcello De Vito, invischiato in un caso di tangenti e corruzione, almeno stando all’ipotesi investigativa, arriva la notizia dell’iscrizione di Daniele Frongia nel registro degli indagati dell’inchiesta legata alla costruzione del nuovo stadio della Roma.

Stadio della Roma
fonte foto https://www.facebook.com/TuttoPassaLaRomaResta/

Inchiesta Stadio della Roma, anche Daniele Frongia nel registro degli indagati

Il nome di Daniele Frongia sarebbe stato fatto da Luca Parnasi, che avrebbe raccontato dei suoi rapporti con l’assessore allo Sport del Comune di Roma. Stando a quanto emerso, l’imprenditore avrebbe chiesto a Frongia il nome di una persona da assumere in Ampersand, una delle società dello stesso Parnasi. Frongia avrebbe in effetti fatto il nome di una persona che poi non sarebbe stata assunta in quanto l’impero Parnasi sarebbe collassato in seguito all’arresto dell’imprenditore.

L’ipotesi di reato ai danni di Frongia, come per De Vito, è quella di corruzione. L’assessore ha riferito alla stampa di essere convinto della propria innocenza e di confidare nel fatto che il caso venga archiviato dalle autorità.

VIRGINIA RAGGI
VIRGINIA RAGGI

Roma, polemica sul Movimento Cinque Stelle

Le rivelazioni di Luca Parnasi stanno creando un certo imbarazzo nel mondo del Movimento Cinque Stelle, con Virginia Raggi ormai al centro delle polemiche e nel mirino delle opposizioni. Gli esponenti del Pd chiedono a gran voce le dimissioni della sindaca, ipotesi non presa in considerazione dalla prima cittadina. Al momento non cambia la posizione dei pentastellati, che assicurano che chi ha sbagliato pagherà, ma di certo non pagherà chi non ha sbagliato.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/francesco.nicastro

ultimo aggiornamento: 17-10-2019

X