Incidente a Como per Ivan Cordoba, l'ex Inter investe un motociclista

Incidente a Como per Ivan Cordoba, l’ex Inter investe un motociclista

Incidente a Como per Ivan Cordoba. L’ex Inter ha investito un motociclista che non è in pericolo di vita. Accertamenti in corso.

COMO – Incidente a Como per Ivan Cordoba. L’ex Inter nella serata di giovedì 5 dicembre 2019 ha investito con il suo Range Rover un 57enne a bordo di uno scooter. Le condizioni dell’uomo sono sembrate sin da subito molto gravi anche se i medici qualche ora dopo hanno sciolto la prognosi e dichiarato fuori pericolo il comasco.

Sono in corso tutte le verifiche per accertare la dinamica di questo scontro. Al momento non sembrano esserci particolari problemi per l’ex difensore dell’Inter anche se presto ci potrebbe essere un interrogatorio per cercare di ricostruire meglio quanto successo in via Domenico Pino.

Incidente a Como per Ivan Cordoba

E’ in corso la ricostruzione dell’incidente avvenuto a Como. Gli inquirenti stanno ascoltando i testimoni e i coinvolti nello scontro per provare a capire di chi è la colpa dello scontro. Secondo le prime informazioni, l’ex difensore non avrebbe visto il centauro con l’impatto che ad un certo punto è stato inevitabile.

Immediata la chiamata ai soccorsi che hanno stabilizzato il 57enne in strada prima di portarlo in ospedale. L’ex difensore si è fermato per soccorrere il ferito e poi essere ascoltato dagli inquirenti.

Incidente moto
Incidente moto

Indagini in corso

La Procura di Como ha aperto un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questo incidente. Nelle prossime ore dovrebbero essere ascoltati i coinvolti alla vicenda e i testimoni per provare a individuare le responsabilità dello scontro.

Sotto shock l’ex difensore dell’Inter che si è fermato immediatamente per aiutare il centauro. Ivan Cordoba ha garantito la massima collaborazione agli inquirenti per provare a capire meglio il perché dell’impatto. La responsabilità dovrebbe essere del colombiano che si è stabilito nel nostro Paese al termine della sua lunga carriera da calciatore.

ultimo aggiornamento: 06-12-2019

X