Incidenti in montagna, snowboarder muore a Courmayeur

Uno snowboarder ha perso la vita durante un fuori pista nella zona di Plan de la Gabba a Courmayeur. Illesa l’altra persona che era con lui.

COURMAYEUR – Ennesima tragedia sulle montagne italiane. Nella giornata di giovedì 10 gennaio 2019 a perdere la vita è stato uno snowboarder. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, la vittima insieme ad un suo amico (rimasto illeso n.d.r.) stava sciando fuoripista nella zona di Plan de la Gabba, sopra Courmayer, quando un salto da una roccia gli è stato fatale.

A lanciare l’allarme ai soccorsi è stato proprio l’altra persona ma ormai per la vittima non c’era più niente da fare. L’uomo è deceduto sul colpo e il magistrato nelle prossime ore potrebbe autorizzare l’autopsia per accertare le cause che hanno portato al decesso.

Snowboarder morto a Courmayer, sciava in una zona vietata

La tragedia – secondo quanto sottolineato dal Soccorso Alpino citato dall’ANSA – poteva essere evitate perché la zona è segnalata come pericolosa e soprattutto l’itinerario non è consentito agli sciatori. L’incidente si è verificato nel  cosiddetto Canale del Bambino a 1800 metri sopra il livello del mare.

La Procura ha aperto un’indagine per capire meglio come si è svolta la vicenda. Gli inquirenti vogliono accertarsi che i cartelli presenti sul posto siano corretti. Verificate tutte le norme di sicurezza rispettate, allora la morte dello snowboarder potrebbe essere archiviata come un incidente.

Non si tratta della prima vittima in montagna in questo 2019. Il bilancio continua a salire senza freno con i soccorritori e non solo che continuano a lanciare appelli per consentire a tutti gli appassionati di sciare in sicurezza. Ma sono diverse le persone che preferiscono i fuoripista, ma è proprio in queste zone che si verificano la maggior parte degli incidenti. L’inverno è appena entrato e nei prossimi weekend le piste si preannunciano ricche di turisti e non solo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/soccorsoalpinocnsas/

ultimo aggiornamento: 10-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X