Incidente ferroviario in Turchia, almeno quattro morti e decine di feriti. Ancora da chiarire le cause dello scontro tra i due treni.

Grave incidente ferroviario ad Ankara, in Turchia, dove un treno ha urtato un mezzo per la manutenzione della tratta ed è deragliato andando a urtare un cavalcavia.

Incidente ferroviario in Turchia, treno ad alta velocità si scontra con una locomotiva

Il primo bilancio attendibile che arriva dalla Turchia parla di almeno sette morti e quasi cinquanta feriti, probabilmente tutti passeggeri del treno ad alta velocità che è uscito dai binari. Immediato l’intervento da parte dei soccorritori che si sono messi al lavoro tra le lamiere del treno per soccorrere i viaggiatori rimasti feriti o intrappolati. Se il bilancio iniziale parlava di quattro morti, i numeri si stanno aggiornando e purtroppo aggravando con il trascorrere delle ore passando al momento dell’ultimo aggiornamento a sette vittime. Come sempre in questi casi, i numeri resteranno incerti fino al termine delle operazioni di recupero e soccorso dei feriti.

La dinamica dell’incidente

Stando alle prime ricostruzioni, il treno ad alta velocità avrebbe urtato una locomotiva di servizio, incaricata di ispezionare i binari. Dopo lo scontro con la locomotiva, il treno ad alta velocità, diretto a Konya, è uscito dai binari andandosi a scontrare con un cavalcavia.

Ancora da chiarire le cause e le responsabilità dell’incidente

Ancora da chiarire le cause dell’incidente. Non è chiaro se uno dei due macchinisti abbia ignorato la segnaletica ferroviaria o se il problema principale sia legato proprio alla mancata comunicazione da parte dei responsabili del traffico ferroviario.


Sparatoria al mercatino di Natale di Strasburgo, morto il giornalista italiano

Stati Uniti, condannato a tre anni l’ex avvocato di Donald Trump