Attimi di paura a Inverigo. Due treni Trenord si sono scontrati sulla linea Milano-Asso di Ferrovie Nord. Uno dei due convogli non ha rispettato lo stop.

INVERIGO (COMO) – Tragedia sfiorata sulla linea Milano-Asso di Ferrovie Nord. Nel pomeriggio di giovedì 28 marzo 2019 due treni si sono scontrati nei pressi di Inverigo, paesino nella provincia di Como. Secondo le prime indiscrezioni non ci sarebbero vittime ma solo quattro persone rimaste lievemente ferite.

Sono in corso tutti gli accertamenti per ricostruire la dinamica dell’incidente. Al momento si pensa ad un mancato rispetto dello stop ma nelle prossime ore si saprà qualcosa di più. L’azienda ha aperto un’inchiesta interna per chiarire la vicenda.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
fonte foto https://www.facebook.com/ItalianRedCross/

Tragedia sfiorata ad Inverigo, due treni si scontrano frontalmente

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, il convoglio lasciando la stazione di Inverigo non avrebbe rispettato il segnale di stop. Dall’altra parte sopraggiungeva l’altro treno che non è riuscito ad evitare l’impatto nonostante la frenata. Fortunatamente il bilancio è di quattro feriti lievi ma sono in corso tutti i soccorsi per verificare la condizione dei passeggeri.

La linea è stata sospesa per facilitare i rilievi e la rimozione dei mezzi incidentati. Tanta paura tra i passeggeri a bordo del treno ma nessun grave danno. Trenord ha aperto un’indagine interna per capire meglio cosa è successo.

Nelle prossime ore potrebbero essere interrogati i due conducenti dei treni. Al momento la Procura ha aperto un’indagine contro ignoti ma non è escluso che a breve possano essere iscritti sul registro degli indagati i primi nomi di questo incidente che poteva avere conseguenze sicuramente molto più gravi.

Non è la prima volta che in Italia accade un episodio simile. In passato degli incidenti tra treni hanno avuto dei bilanci molto più gravi con il numero delle vittime che ha superato anche la doppia cifra.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross/

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Valle d’Aosta, condannato a 4 anni e sei mesi Augusto Rollandin

Immigrato ucciso a Borgo Mezzanone, indagano i carabinieri