Incidente in Formula 2 a Spa: morto un pilota francese

Tragedia in Formula 2, morto in gara il pilota Anthoine Hubert

Gravissimo incidente in Formula 2 a Spa. Tre monoposto coinvolto nello scontro con il pilota Anthoine Hubert che ha perso la vita.

SPA (BELGIO) – Gravissimo incidente in Formula 2 a Spa. Gara-1 della seconda classe delle quattro ruote era iniziata da soli due gii quando dopo la salita dell’Eau Rouge si sono scontrate tre auto.

Un ‘botto’ che ha portato la monoposto di Juan Manuel Correa si è ribaltata sull’asfalto della pista sorretta dall’Halo. Coinvolti anche Anthoine Hubert e Sato. Per il giovane pilota francese non c’è stato niente da fare mentre il secondo è riuscito ad uscire con le sue gambe dalla monoposto. Preoccupano le condizioni di Correa che è stato trasportato in codice rosso in ospedale. Non sembra essere in pericolo di vita ma ci potrebbero essere danni agli arti inferiori.

Gara annullata

La gara è stata prima sospesa e, poi, annullata. La direzione di gara, però, nelle prossime ore potrebbe decidere si cancellare definitivamente il weekend per rispetto del 22enne francese che è deceduto in questo incidente.

Da capire come ci si comporterà in Formula 1. Possibile un minuto di silenzio ed una gara dedicata al pilota transalpino ma le comunicazioni ufficiali dovrebbero avvenire nelle prossime ore.

Incidente Formula 2
fonte foto https://twitter.com/giovanni_nigro

La dinamica dell’incidente

Al momento la dinamica di questo incidente non è ancora chiara. Secondo quanto si vede da un video pubblicato su Twitter, la monoposto di Hubert ha impattato contro le protezioni a destra e poi rimbalzata in pista. Da dietro sopraggiungeva un pilota che purtroppo non è riuscito ad evitare l’impatto ad una velocità superiore 250 km/h. Nello scontro è stata coinvolta anche la vettura di Sato che non ha riportato particolari conseguenze.

Possibile anche un coinvolgimento da parte di Giuliano Alesi. Il pilota, però, non ha riportato danni ed è uscito sulle proprie gambe. In corso le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente.

fonte foto copertina https://twitter.com/giovanni_nigro

ultimo aggiornamento: 01-09-2019

X