Incidente sul lavoro in provincia di Brescia. Un operaio ha perso la vita durante dei lavori di manutenzione di un ascensore.

NAVE (BRESCIA) – Ancora una morte bianca in Italia. L’ultimo incidente sul lavoro, come riferito dall’Ansa, è avvenuto a Nave, in provincia di Brescia, dove un operaio ha perso la vita durante i lavori di manutenzione di un ascensore. L’uomo, secondo le prime informazioni, sarebbe caduto nella tomba dell’impianto e i soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La Procura ha aperto un’indagine per ricostruire meglio quanto successo e provare a capire se si è trattato di un tragico incidente oppure non erano state rispettate alcune norme di sicurezza.

L’incidente

L’incidente è avvenuto nella giornata di lunedì 7 giugno. Secondo le prime informazioni, l’operaio era alle prese con dei lavori di manutenzione quando, per motivi da accertare, è caduto nella tromba dell’impianto. Sono stati subito chiamati i soccorsi, ma il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

E’ stato aperto un fascicolo su quanto accaduto per provare a ricostruire la tragedia e cercare di capire se si è trattato di un semplice incidente oppure una morte che poteva essere evitata. I punti da chiarire sono diversi e nelle prossime ore ci potrebbero essere importanti novità.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Il bilancio si aggrava

Il bilancio degli incidenti sul lavoro si aggrava giorno dopo giorno. I numeri sono in forte crescita e si temono dei dati superiori a quelli dello scorso anno. Il confronto, in particolare, al termine dell’anno andrà fatto solamente sugli ultimi sei mesi visto che la prima parte il lockdown e la pandemia ha fatto crollare i numeri.

Da parte dei sindacati la solita richiesta di affrontare il prima possibile questo tema a livello politico per trovare una soluzione a queste tragedie che continuano ad avvenire nel nostro Paese.


E’ morto Clarence Williams, protagonista della serie tv ‘Mod Squad’

Leucemia fulminante: sintomi, diagnosi e cura