Incidente a Malpensa, morto operaio nel deposito Dhl

Dramma a Milano. Incidente sul lavoro a Malpensa, morto un operaio di quarantanove anni. Stava lavorando al deposto Dhl al Terminal 2.

MILANO – Incidente a Malpensa, morto un operaio al lavoro del deposito Dhl del terminal 2 dell’aeroporto milanese. La vittima è un uomo di quarantanove anni.

Incidente a Malpensa, morto operaio di 49 anni

Stando alle prime informazioni raccolte, l’operaio è rimasto schiacciato da un mezzo che stava facendo manovra.

La tragedia è avvenuta poco prima della sette. Ancora da chiarire la dinamica esatta dell’incidente. Secondo VareseNews l’uomo, impegnato a manovrare un mezzo all’interno del magazzino, sarebbe stato colpito alla testa forse dopo averne perso il controllo.

Il punto sul quale tutte le informazioni coincidono è quello sulle cause del decesso. L’operaio è morto per una forte contusione alla testa, schiacciata dal macchinario. Restano invece dubbi su come sia avvenuto il gravissimo incidente.

Ambulanza barella
Ambulanza barella

La tragedia al terminal 2 dell’aeroporto di Malpensa. Inutili i tentativi dei soccorritori

Inutile il pur tempestivo intervento dei sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del quarantanovenne, morto praticamente sul colpo.

Aeroporto Malpensa
Fonte foto: https://www.facebook.com/dhlair

Le indagini degli inquirenti per fare luce sulle cause e la dinamica dell’incidente

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri chiamati a fare luce sull’esatta dinamica dell’incidente e su quelle che sono state le cause della tragica morte.

Agli inquirenti il compito di valutare se si sia trattato di un tragico incidente o se dietro alla morte del quarantanovenne ci siano responsabilità umane.

In seguito all’incidente l’area è bloccata per consentire ai carabinieri di procedere con le indagini e i rilievi sul campo.

ultimo aggiornamento: 12-06-2019

X