Tragedia a Modena: due giovani fanno video su Fb e si schiantano con la macchina

Spaventoso incidente sull’A1 nei pressi di Modena. Due giovani reggiani sono morti. Pubblicato un video su Facebook.

MODENA – Il sabato sera continua purtroppo a causare diversi incidenti stradali. Alcuni scontri di questi si sono rivelati mortali come per esempio quello avvenuto tra Modena Nord e Modena Sud sull’A1, nel quale hanno perso la vita due giovani del Reggiano.

Una tragedia che è avvenuta intorno all’una di notte del 19 maggio 2019. Lo scontro ha coinvolto due vetture ma all’arrivo dei soccorritori non c’era più niente da fare per i due ragazzi che molto probabilmente erano diretti ad una festa a Rovigo. Nelle ore successive a questo incidente sui social è stato pubblicato un video con le vittime che stavano riprendendo la velocità con il contachilometri che ha toccato anche i 200.

Tragedia a Modena, tragico incidente sull’A1

Nel filmato si vede come i due ragazzi mostrano i 200 km/h e commentano: “Stiamo andando a Rovigo. Siamo solo ai 200… fai vedere a quanto andiamo. C’è la strada pulita, si va… questa BMW è un mostro, siamo ai 220. Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto“.

Di seguito il video pubblicato da Fausto Dal Moro sulla propria pagina Facebook

Pubblicato da Fausto Dal Moro su Sabato 18 maggio 2019

Una tragedia che ha sconvolto l’intera provincia del Reggiano visto che i due ragazzi erano molto conosciuti in zona. Sono in corso tutte le indagini del caso per la dinamica dell’incidente ma al momento l’ipotesi più probabile sembra essere proprio l’alta velocità.

Incidente auto
Incidente auto

Modena, grave incidente stradale sull’A1: indagini in corso

Secondo una prima ricostruzione proprio l’alta velocità dovrebbe aver provocato questo grave incidente. Sono in corso naturalmente le verifiche del caso con il magistrato che ha autorizzato l’autopsia sul corpo delle due vittime per capire se avevano assunto droga prima di questo tragico scontro. Il traffico sull’A1 è ritornato normale dopo qualche ora di deviazioni e rallentamenti.

ultimo aggiornamento: 19-05-2019

X