Incidente nautico nella laguna di Venezia, due feriti e un disperso. Proseguono le operazioni di ricerca da parte dei soccorritori

Incidente nautico nella laguna di Venezia, i soccorritori sono alla ricerca di un uomo di cinquant’anni che risulta disperso dopo l’affondamento della barca sulla quale si trovava. Le operazioni di ricerca sono durate per tutta la notte e stanno proseguendo dalle prime ore del 22 dicembre.

Incidente nautico nella laguna di Venezia, i due feriti messi in salvo da un peschereccio di passaggio

L’incidente è avvenuto nei pressi dell’isola di Pellestrina, nella zona Valle Sette Morti. I primi soccorsi sono stati operati dall’equipaggio di un peschereccio di passaggio che ha recuperato due persone dalle fredde acque della Laguna e le ha trasportate in ospedale evitando il peggio. Si continua a lavorare senza sosta invece per provare a ritrovare il cinquantenne disperso. Come sempre in questi casi, quella dei soccorritori è una corsa contro il tempo. La consapevolezza è che con il trascorrere delle ore diminuiscono le possibilità di ritrovare la persona ancora in vita.

Ancora da chiarire le cause dell’incidente che hanno portato allo scontro tra le due imbarcazioni. Gli inquirenti dovranno stabilire le dinamiche dell’incidente per accertare eventuali responsabilità personali da parte dei conducenti delle imbarcazioni che si sono scontrate a pochi metri dalla terraferma.

Piazza San Marco
Fonte foto: https://www.facebook.com/torok.ana

Si cerca un terzo uomo che risulta disperso dopo l’affondamento del barchino

Sono ancora in corso invece le operazioni di ricerca del terzo uomo che risulta disperso dopo l’affondamento del barchino sul quale si trovava.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza incidente nautico venezia

ultimo aggiornamento: 22-12-2018


Incendio a Monterchi (Arezzo), due morti

Niente pandoro a mensa per i bimbi delle famiglie morose, polemiche a Corsico