Tragico incidente al rally Grande Marinha, morta a soli 21 anni la navigatrice Laura Salvo. La macchina è uscita di strada finendo contro un albero.

Il mondo del Rally è in lutto per la morte della giovanissima Laura Salvo, navigatrice di appena 21 anni che ha perso la vita in occasione della prima tappa del Marinha Grande, in Portogallo.

Rally, morta Laura Salvo: incidente in Portogallo, nulla da fare per la 21enne, morta sul colpo

L’incidente è avvenuto nella prima tappa a Marinha Grande in Portogallo. Laura Salvo era la navigatrice di Miquel Socias. La macchina è finita fuori strada in un terribile incidente. La Peugeot 208 Rally 4 sulla quale viaggiavano i due è finita fuori strada andando a sbattere contro un albero. L’impatto è stato violentissimo e purtroppo non ha lasciato scampo alla ventunenne, morta sul colpo a causa delle ferite riportate.

L’intervento dei soccorritori

Il pilota è salvo, lei purtroppo non ce l’ha fatta. I soccorsi sono arrivati in due minuti, riferiscono gli organizzatori. I soccorritori hanno provato a rianimare la giovane prima di procedere con il trasporto in ospedale in elisoccorso. Purtroppo però la ragazza è morta sul colpo a causa delle ferite riportate.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca motori Rally

ultimo aggiornamento: 11-10-2020


Boom di sbarchi a Lampedusa: più di 400 migranti hanno raggiunto l’isola nelle ultime ore

MotoGP, successo di Petrucci a Le Mans. Marquez ed Espargaro sul podio. 4° Dovizioso, fuori Rossi