Incidente stradale nel Lodigiano, ragazza morta sull'A1

Grave incidente sull’A1, morta una ragazza di 21 anni

Grave incidente stradale nel Lodigiano. Una ragazza di 21 anni è morta sull’A1 vicino al treno deragliato. Arrestato un uomo.

LODI – Grave incidente stradale nella notte tra il 14 e il 15 febbraio nel Lodigiano. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, un’auto ha travolto in pieno un’altra macchina provocando la morte di una ragazza di 21 anni e il ferimento di altre tre persone che si trovavano a bordo della vettura.

Poche ore dopo lo scontro i militari hanno fermato il responsabile di questo impatto. Si tratta di un 57enne che è risultato positivo al test antidroga. Nelle prossime ore sarà interrogato per cercare di ricostruire insieme l’incidente e capire il perché non si è fermato.

Incidente stradale nel Lodigiano, morta una ragazza di 21 anni

L’incidente stradale è avvenuto nella notte tra il 14 e il 15 febbraio 2020 nei pressi del treno deragliato. Da ricostruire meglio la dinamica dell’impatto. Inizialmente si era pensato ad uno scontro dovuto dalla curiosità degli automobilisti per vedere i resti del convoglio ma in realtà questa ipotesi è stata immediatamente smentita dagli inquirenti.

L’uomo alla guida dell’altra auto molto probabilmente non si è reso conto della vettura con a bordo i quattro giovani con la macchina che si è schiantata all’altezza di una piazzola di sosta.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Fermato un uomo

Gli inquirenti sono riusciti dopo qualche ora a risalire al responsabile di questo incidente. Si tratta di un uomo di 57 anni indagato per omicidio stradale ma nelle prossime ore la Procura potrebbe aggiungere anche il capo d’accusa di omissione di soccorso.

Il conducente, infatti, è scappato senza aiutare le persone a bordo dell’altra vettura incidentata. I controlli hanno evidenziato che il fermato era sotto effetto di sostanze stupefacenti. Un incidente che fa aumentare le vittime sulla strada con un bilancio destinato a crescere anche nelle prossime ore visto che si tratta di un’emergenza senza fine.

ultimo aggiornamento: 16-02-2020

X