Un operaio di 51 anni è rimasto schiacciato contro una parete mentre stava lavorando per riparare alcuni danni causati dal maltempo.

CESANO MADERNO (MONZA) – Un nuovo incidente sul lavoro è costata la vita ad un operaio. Un uomo di 51 anni è morto mentre era all’interno di un cestello su una piattaforma aerea per cercare di riparare i danni causati dalle forti piogge cadute nelle ultime ore nel Nord Italia.

Secondo quanto raccontato dai media locali, la struttura si sarebbe chiusa se stessa non lasciando scampo alla persone che è rimasta schiacciata contro una parete. A nulla sono valsi i soccorsi con l’uomo che era ormai senza vita.

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/)

Incidente sul lavoro a Cesano Maderno, indagano i carabinieri

Sul luogo sono intervenuti immediatamente gli uomini del 118 con i Vigili del Fuoco ma al loro arrivo ormai per Giovanni Spagnoli non c’era più niente da fare. Nelle prossime ore potrebbe essere effettuata l’autopsia sul corpo dell’operaio originario di Limbiate per cercare di capire le cause che hanno portato al decesso.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che stanno indagando sul caso per cercare di capire le cause dell’incidente, il 51enne era un tecnico esperto di piattaforme aree della ditta Banfi.

In Lombardia – hanno rivelato alcuni dati ufficiali ATS riportati dal sito di Repubblicasono 25 le persone che hanno perso la vita sul luogo di lavoro mentre erano 22 quelli dell’anno precedente“.

Secondo i numeri di INAIL, che tiene conto anche delle persone che muoiono mentre vanno a lavorare, nei primi cinque mesi del 2018 sono stati 61 gli incidenti mortali rispetto ai 49 dell’anno precedente. Una media che sembra destinata tragicamente a salire rispetto allo scorso anno. Il compito del nuovo governo sarà quello di cercare alcuni metodi per evitare queste morti sui luoghi di lavoro.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/


Truffa Banca Carige, condannato a otto anni e sette mesi Giovanni Berneschi

Nuovi casi di femminicidio in Italia: uccise due donne a Siena e in Sicilia