Incidente sul lavoro a Torino, operaio muore schiacciato in una cava

Incidente sul lavoro a Torino, operaio muore schiacciato in una cava

Incidente sul lavoro a Torino. Un operaio è morto in una cava. Il 44enne è rimasto sotterrato dal crollo di uno scavo nel cantiere.

LA LOGGIA (TORINO) – Ennesimo nuovo incidente sul lavoro in Italia. Un uomo di 44 anni di origine albanese è morto nella giornata di sabato 25 maggio 2019 sotterrato in una cava. Secondo quanto riportato dai media locali, la vittima stava lavorando nello scavo di un cantiere quando è stato travolto dalle macerie.

Sulla vicenda è stata aperta un’indagine per cercare di capire cosa è successo precisamente. Gli inquirenti sono al lavoro per verificare se gli imprenditori hanno rispettato tutte le misure di sicurezza per salvaguardare la vita agli operai. Dopo l’incidente sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo del 44enne dalle macerie. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia per accertare le cause del decesso dell’uomo. All’arrivo dei soccorsi per il dipendente ormai non c’era più niente da fare.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Incidente sul lavoro, operaio morto a Ivrea

L’incidente nel Torinese è avvenuto due giorni dopo da quello di Borgofranco, in provincia di Ivrea. Nella giornata di giovedì 23 maggio 2019 un operaio ha perso la vita in una cava. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, si trovava all’interno di un cestello di un muletto quando improvvisamente per una manovra sbagliata è schizzato verso l’alto.

L’allarme è stato lanciato dai colleghi ma all’arrivo dei soccorsi l’uomo di origine polacca era in gravissime condizioni. Il 64enne è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale. Sulla vicenda indagano i carabinieri per cercare di capire se si è trattato di un fatale incidente oppure di altro. Gli inquirenti stanno verificando se nel cantiere sono state rispettate tutte le misure di sicurezza per dare maggiore sicurezza agli operai. Intanto il bilancio dei morti sul lavoro aumenta giorno dopo giorno con il governo che deve immediatamente trovare una soluzione.

ultimo aggiornamento: 25-05-2019

X