Tragedia sul lavoro nel Sannio, operaio travolto da una valanga di terreno

Incidente sul lavoro a Torrecuso, in provincia di Benevento. Un operaio è stato travolto e ucciso da una valanga di terreno.

TORRECUSO (BENEVENTO) – Incidente sul lavoro a Torrecuso, in provincia di Benevento. Nella mattina di sabato 7 settembre un operaio è stato travolto e ucciso da una valanga di terreno mentre stava effettuando uno scavo per la realizzazione di una fognatura.

Il dipendente, secondo quanto accertato dagli inquirenti, si trovava a circa tre metri di profondità quando è stato seppellito dalla massa di terreno. Da capire il motivo di questo cedimento con gli inquirenti che hanno sigillato tutta l’area per effettuare i rilievi del caso.

Incidente sul lavoro a Torrecuso, la ricostruzione

Sono in corso gli accertamenti del caso per capire il motivo di questo cedimento del terreno. Al momento nessuna pista è esclusa con gli inquirenti che hanno convocato i colleghi e i titolari della ditta per accertare la dinamica di questa ennesima tragedia.

L’uomo, infatti, si trovava sul posto di lavoro per realizzare una fognatura quando è stato travolto da una valanga. Immediata la chiamata ai soccorsi ma purtroppo ormai era troppo tardi. I vigili del fuoco hanno estratto il corpo senza vita. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo dell’operaio per capire le cause della morte ma secondo una prima ipotesi la vittima non ha retto il peso del terreno.

Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Il bilancio si aggrava

Il bilancio delle morti sul lavoro in Italia continua ad aggravarsi. L’incidente di Napoli è solo l’ultimo di diverse tragedie che stanno colpendo il nostro Paese. I sindacati da tempo chiedono al Governo di prendere dei provvedimenti per garantire la sicurezza ai dipendenti. La proposta è stata quella di inserire l’omicidio volontario per tutti gli imprenditori che non rispettano la legge ma finora da Roma non c’è stata nessuna risposta concreta.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross

ultimo aggiornamento: 07-09-2019

X