Incidente sul lavoro in provincia di Brescia. Un imbianchino di 60 anni è morto dopo essere caduto da una scala.

MILANO – Incidente sul lavoro in provincia di Brescia nella giornata di mercoledì 7 luglio 2021. Un imbianchino di 60 anni è morto dopo essere caduto da una scala in un cantiere. Le sue condizioni sono sembrate da subito molto gravi e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

E’ stata aperta un’indagine per ricostruire l’accaduto e accertare le cause dell’incidente. I punti da chiarire sono ancora diversi e gli inquirenti nelle prossime ore ascolteranno i colleghi della vittima per provare a ricostruire meglio quanto successo.

Imbianchino morto nel Bresciano, indagini in corso

L’ennesimo incidente sul lavoro è avvenuto nel Bresciano. Le indagini sono in corso e nelle prossime ore ci potrebbero essere importanti novità. Secondo le prime informazioni, riportate da La Repubblica, l’operaio era impegnato in un cantiere a Sarezzo quando, ancora per motivi da accertare, è precipitato dalla scala. Le sue condizioni sono sembrate subito molto gravi e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La vittima era senza contratto e lavorava in nero, almeno secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine. Gli accertamenti sono ancora in corso e nelle prossime ore ci potrebbero essere importanti novità.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Morti sul lavoro, il bilancio si aggrava

Il bilancio degli incidenti sul lavoro si aggrava quotidianamente. I sindacati, al termine di questa emergenza, potrebbero chiedere un nuovo incontro al Governo per cercare di trovare un accordo su un tema molto delicato come quello delle morti bianche.

Serve un cambio di passo per consentire alle persone di andare sul luogo di lavoro in sicurezza. E al termine dell’anno molto probabilmente il bilancio sarà più grave di quello del 2020 anche per la pandemia.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Brescia, bimba di 4 anni morta per otite. Pediatra condannata a due anni

15enne investita e uccisa da un treno a Fabriano